ATP Ranking: la quiete dopo la tempesta

Il weekend di Coppa Davis rende immutata la classifica mondiale nelle prime 34 posizioni

ATP Ranking: la quiete dopo la tempesta

La nota poesia di Leopardi potrebbe essere la sintesi della settimana appena trascorsa nel rutilante mondo dell’ATP. Le prime trentaquattro posizioni nella classifica generale sono rimaste invariate. Il primo “scossone” in classifica lo troviamo infatti soltanto alla 35esima posizione dalla quale un attempato artista della racchetta – Philip Kohlschreiber – ha scalzato uno zazzeruto NextGen:  Andrey Rublev. Per un giovane che scende ce ne è però un altro che sale e che raggiunge il miglior piazzamento in classifica della sua carriera. Si tratta dell’ellenico Stefanos Tsitsipas, 78esimo grazie alle semifinali raggiunte nel Challenger di Quimper, dove ha ceduto il passo al vincitore del torneo, il francese ventunenne Quentin Halys che grazie a questa vittoria ha raggiunto la 102esima posizione nel ranking. Il giovane greco migliora anche di tre posti rispetto allo scorso lunedì la sua posizione nella corsa alle qualificazioni per le finali NextGen di Milano; il primo degli italiani in questa classifica avulsa è Liam Caruana, diciannovesimo.

Ecuador invasa da tennisti italiani questa settimana. Si tratta di Lorenzi, Giannessi, Gaio e Cecchinato. Paolo Lorenzi difenderà a Quito i punti conquistati lo scorso anno, dove perse in finale contro Victor Estrella Burgos uno dei pochi tennisti ancora in circolazione a poter vantare un’anzianità anagrafica superiore a quella di Federer. Il tennista domenicano cercherà di conseguire il quarto trionfo consecutivo nel torneo più alto del mondo.

 

Prima di congedarci, torniamo al circuito Challenger dal quale giunge una gradevole notizia, costituita dal ritorno alla vittoria a Dallas di Kei Nishikori, dopo due anni di astinenza. Nel ricco torneo texano il giapponese ha complessivamente perduto un solo set e in finale ha nettamente battuto Mackenzie McDonald con il punteggio di 6-1 6-4. Per lui si tratta della sesta vittoria in un torneo di questa categoria. Fattegli i dovuti complimenti, ci auguriamo di rivederlo presto impegnato in test più probanti. Di seguite le classifiche.

Classifica generale top 20

Posizione Giocatore Nazione Punteggio
1 R. Nadal Spagna 9760
2 R. Federer Svizzera 9605
3 M. Cilic Croazia 4960
4 G. Dimitrov Bulgaria 4630
5 A. Zverev Germania 4610
6 D. Thiem Austria 4060
7 D. Goffin Belgio 3460
8 J. Sock USA 2880
9 JM del Potro Argentina 2815
10 P. Carreno Busta Spagna 2705
11 K. Anderson Sud Africa 2620
12 S. Querrey USA 2490
13 N. Djokovic Serbia 2470
14 N. Kyrgios Australia 2395
15 S. Wawrinka Svizzera 2385
16 T. Berdych Cechia 2320
17 L. Pouille Francia 2235
18 J. Isner USA 2230
19 JW-Tsonga Francia 2050
20 A. Murray Inghilterra 1960

Race to london

Posizione Giocatore Nazione Punteggio Ranking ATP
1 R. Federer Svizzera 2000 2
2 M. Cilic Croazia 1290 3
3 H. Chung Corea Sud 785 29
4 K. Edmund GBR 765 26
5 G. Dimitrov Bulgaria 450 4
6 N. Kyrgios Australia 430 14
7 T. Sandgren USA 381 54
8 R. Nadal Spagna 360 1

Race to Milan

Posizione Giocatore Nazione Nato nel Punteggio Ranking ATP
1 A. Rublev Russia 1997 240 36
2 A. de Minaur Australia 1999 240 139
3 T. Fritz USA 1997 206 83
4 C. Ruud Norvegia 1998 99 122
5 S. Tsitsipas Grecia 1998 96 78
6 A. Zverev Germania 1997 90 5
7 R. Opelka USA 1997 74 206
8 M. Mmoh USA 1998 67 163

Italiani top 200

Posizione Giocatore Punteggio Var.
22 F. Fognini 1850 =
46 P. Lorenzi 1085 =
77 A. Seppi 686 1
79 T. Fabbiano 676 =
99 M. Cecchinato 543 =
127 M. Berrettini 465 1
135 S. Travaglia 442 -2
159 A. Giannessi 343 -2
174 S. Bolelli 313 -2
175 L. Sonego 313 -2
185 S. Caruso 286 =

CATEGORIE
TAG
Condividi