Caso Nastase: 8 mesi di sconto ma multa raddoppiata

L'ITF ha accorciato la squalifica per comportamenti razzisti e sessisti di 8 mesi. Ma dovrà pagare 20 mila dollari di multa

Caso Nastase: 8 mesi di sconto ma multa raddoppiata

L’ITF ha accorciato di pochi mesi la squalifica dell’ex N.1 del mondo Ilie Nastase dopo i fatti di Romania-Gran Bretagna di Fed Cup dell’aprile scorso. Nastase era stato espulso per aver insultato l’arbitro di sedia e la numero 1 britannica Johanna Konta. Era stato inoltre protagonista in sala stampa di comportamenti e frasi razziste e sessiste nei confronti del nascituro di Serena Williams e del capitano britannico Anne Keothavong.

L’ITF aveva inizialmente fissato il divieto di ricoprire funzioni ufficiali fino al 31 dicembre 2020 e il divieto di accesso anche come spettatore alle competizioni ITF fino al 31 dicembre 2018. Le due pene sono state portate al 23 aprile dei rispettivi anni. Tuttavia la sanzione pecuniaria nei confronti del rumeno è stata raddoppiata da 10 mila a 20 mila dollari. Resta da vedere se ora Nastase farà un ultimo ricorso contro le sanzioni a suo carico.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi