WTA Doha: prima sorpresa, Niculescu elimina Sharapova

Al Premier 5 di Doha Monica Niculescu rimonta un set a Maria Sharapova. Avanzano al secondo turno Bellis, Cibulkova e Radwanska. 5 vittorie su 5 per le qualificate

WTA Doha: prima sorpresa, Niculescu elimina Sharapova

LA TELA DI MONICA, MASHA VA KO – Dopo cinque anni di assenza, Maria Sharapova torna disputare il torneo qatariota, che ha vinto nel 2005 e nel 2008. Il rientro è molto amaro, però, poiché esce sconfitta contro Monica Niculescu, proveniente dalle qualificazioni, che si impone, in rimonta, per 4-6 6-4 6-3. Nonostante siano due tenniste esperte e coetanee, questo è stato il loro primo incontro. I pochi match giocati negli ultimi mesi possono aver influito sulla prestazione di Sharapova, che gioca con troppa discontinuità, commettendo molti errori banali e con un servizio che l’ha sostenuta solo all’inizio del match.

Nel primo set Masha fa il suo gioco, spinge ogni palla, aggredisce il servizio debole di Niculescu trovando molte risposte vincenti; ma non mancano le difficoltà: nel settimo game non sfrutta sette palle del doppio break, prima di ottenerlo, e in quello successivo non si dimostra fredda su tre set point, commettendo anche un doppio fallo su uno di essi. Tornata al servizio nel decimo game, continua ad avere difficoltà a chiudere, sbagliando soprattutto con il dritto, ma al quinto set point totale Niculescu le dà una mano mandando sulla rete la risposta. Le difficoltà al servizio palesate negli ultimi game di battuta continuano anche nel secondo set, accompagnati da tanti altri errori. Nonostante ciò, Sharapova non si limita a tirare dritti e rovesci da fondo campo, ma si esibisce in colpi tagliati e smorzate sulle righe portando a casa punti spettacolari contro la specialista del dritto slice. Niculescu rimane attaccata al match e quasi a sorpresa si aggiudica il parziale strappando a 0 la battuta alla russa, che si dimostra ancora tesa al servizio. Il terzo set inizia bene per la ex n. 1 del mondo, ma la solidità della romena mette in risalto i suoi problemi. A Maria manca spesso la lucidità, gli errori e i doppi falli non diminuiscono. Nella parte finale del match le manca soprattutto il carattere da lottatrice che la contraddistingue da sempre, lasciando vincere a Monica con molta facilità gli ultimi due game.

 

GLI ALTRI INCONTRI – Dominika Cibulkova supera per 7-6 6-4 Anastasia Pavlyuchenkova, affermandosi per la settima volta su dieci sfide. La grinta e la difese profonde del’ ex top 10 slovacca hanno la meglio sul dritto potente e colpi di tocco della russa. Il primo set è molto equilibrato e si risolve al quarto set point in un tie-break in cui Cibulkova era stata avanti 5-2. Nel secondo parziale Dominika prende subito il largo, gestendo il vantaggio. Al prossimo turno affronterà Caroline Garcia. Catherine “CiCi” Bellis si aggiudica il match tra nuove leve contro Daria Kasatkina, approfittando del ritiro di quest’ultima sul punteggio di 7-5 4-1 per la statunitense. Sotto 0-3 nel secondo set, la russa si fa trattare il collo, ma non riesce a concludere l’incontro. Bellis ha il merito di essere stata più concreta dell’avversaria nei punti importanti, vincendo quasi tutti i game lottati. Al secondo turno la talentuosa statunitense attende la vincente di Wang-Keys.

Passa anche Agnieszka Radwanska che sconfigge, al decimo match point, Mona Barthel per 3-6 6-3 7-5. Nel settimo game del terzo set il giudice di sedia Cicak assegna erroneamente un punto della polacca alla tedesca, che se ne accorge alla fine del gioco e protesta, con Barthel che si dimostra poco sportiva; Aga chiede l’intervento del supervisor, che le dà ragione e corregge l’errore, facendo rigiocare gli ultimi punti del game. La giovane russa Anna Blinkova, n. 164 e proveniente dalle qualificazioni, elimina la sua più quotata connazionale Elena Vesnina per 6-1 6-3. La romena Mihaela Buzarnescu, finalista ad Hobart supera Lesia Tsurenko per 7-5 6-4. La qualificata cinese Ying-Ying Duan elimina in poco più di un’ora la wild card tunisina Ons Jabeur per 6-2 6-3. Ekaterina Makarova ha la meglio su Shuai Zhang vincendo per 7-5 6-0. La giornata perfetta delle qualificate è conclusa da Naomi Osaka, che supera per 6-4 6-0 Katerina Siniakova.

Risultati:

[Q] M. Niculescu b. [WC] M. Sharapova 4-6 6-4 6-3
D. Cibulkova b. A. Pavlyuchenkova 7-6(8) 6-4
[Q] C. Bellis b. D. Kasatkina 7-5 4-1 rit.
[Q] A. Blinkova b. E. Vesnina 6-1 6-3
[Q] Y.Y. Duan b. [WC] O. Jabeur 6-2 6-3
A. Radwanska b. M. Barthel 3-6 6-3 7-5
M. Buzarnescu b. L. Tsurenko 7-5 6-4
[Q] N. Osaka b. K. Siniakova 6-4 6-0
E. Makarova b. S. Zhang 7-5 6-0

CATEGORIE
TAG
Condividi