Cambio di stagione: in attesa del bianco, gli outfit a colori del tennis di primavera

Dalla tutina da supereroina di Serena al total blue di Rafa Nadal e Simona Halep. In attesa del bianco candido di Wimbledon, una sintesi degli outfit della stagione primaverile

Cambio di stagione: in attesa del bianco, gli outfit a colori del tennis di primavera
Serena Williams - Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell'Olivo)

Da domani il circuito riparte dal manto verde di Wimbledon e, per l’occasione, i suoi protagonisti saranno tutti di bianco vestiti. Niente più colori sgargianti per furoreggiare in campo bensì il classico total white per rispettare la sacra tradizione dell’All England Club. Facciamo allora una rapida carrellata dei colori e dei modelli più trendy e di successo che hanno indossato gli atleti in campo nelle ultime settimane, prima di lasciare spazio ai candidi completini di Wimbledon.

Nella tennis di primavera, tanti i colori e i modelli che hanno acceso la stagione sul rosso, dai completini blu cobalto al turchese, dal rosso al color salmone, dai vestitini a fiori al total black. A voi quale è piaciuto di più?

 

Non c’è che dire, Serena fa sempre parlare di sé. Se ieri ha fatto ancora sensazione per essere stata “graziata” con la posizione n. 25 del seeding a Wimbledon (attualmente è n. 183 WTA), al Roland Garros era sulla bocca di tutti non solo per aver comunque sfoderato performance notevoli nonostante la scarsa forma fisica ma, soprattutto, per la sua tutina da supereroina; insomma l’ex n. 1 del mondo ha voluto ricordare alle avversarie di essere ancora lei la campionessa da battere, una “Black Panther” del tennis ruggente e mai doma. Totalmente fasciata da una mise total black con cintura rossa, la Williams ha dichiarato di sentirsi come una “principessa guerriera” per il suo come back da mamma a Parigi. Come sarà la sua mise a Wimbledon?

Serena Williams – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Serena Williams – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Il trionfo sullo Chatrier però quast’anno si è tinto di blu. O meglio, un “camaïeu” dal celeste al blu petrolio che ha fatto brillare ancor di più le gesta di Rafa Nadal e Simona Halep. Per Rafa due sfumature di celeste, più chiaro per la maglietta, più intenso per gli shorts

Rafa Nadal – Roland Garros 2018 (foto via Twitter, @rolandgarros)

 

Rafa Nadal – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Un blu petrolio più omogeneo invece per quanto riguarda il completo di Simona. Il giubbino, tuttavia, dal celeste più scuro, spezza l’uniformità della mise in campo

Simona Halep – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Simona Halep – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Un blu di carattere anche per Maria Sharapova che, nonostante si sia fermata ai quarti per mano della Muguruza, ha comunque messo in campo la sua bella personalità, con la racchetta ma anche con il suo immancabile incedere elegante, valorizzato da un vestitino a metà strada tra il blu cobalto e il blu petrolio

Maria Sharapova – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

 

Maria Sharapova – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Tuttavia, i colori accesi hanno caratterizzato anche l’inizio della stagione sul rosso. A Montecarlo, Nadal ha conquistato l’undicesimo trofeo con una mise giallo/arancio, in tema con l’ocra riscaldata dal sole monegasco

Rafa Nadal – Montecarlo 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Per rendere omaggio al tennis di primavera non sono mancati gli outfit a fiori. Molto graziosa Camila Giorgi nel suo completino creato della mamma che, come sappiamo, da diversi anni ormai è l’artefice dell’eleganza della tennista di Macerata in campo.

Camila Giorgi – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Camila Giorgi – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Fiori azzurri con un tocco di bianco e nero anche per la Lotto che veste Deborah Chiesa, protagonista di un match maratona al primo turno contro Belinda Bencic

Deborah Chiesa – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Deborah Chiesa – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Anche con la Lotto, il blu e le sue sfumature sono state senza dubbio le tinte del successo e delle sorprese durante lo slam parigino poiché hanno accompagnato l’impresa stupefacente di Marco Cecchinato che, quarant’anni dopo Corrado Barazzutti, è il primo italiano ad approdare alla semifinale di un major (torneo maschile)

Marco Cecchinato – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Per l’appuntamento con il Roland Garros, Fila propone a Marin Cilic (finalista di Wimbledon 2017 e dell’Australian Open 2018) un omaggio ai nostri “cugini” d’Oltralpe, con tanto di polo in stile bandiera francese

Marin Cilic – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Se Fabio Fognini in campo si muove davvero come una saetta (è del resto una delle sue tante qualità tennistiche), a Parigi non è riuscito tuttavia a “fulminare” Marin Cilic. Nonostante una bella rimonta, Fabio cede al croato al quinto set nel match di ottavi di finale. Vi è piaciuto l’outfit Hydrogen per il suo Roland Garros 2018?

Fabio Fognini – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Fabio Fognini – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Tuttavia, tra i completini più eleganti e raffinati sfoggiati nello slam francese, primeggia quello della versione color rosa salmone della Adidas, con tanto di gonnellino a pieghe color blu carta da zucchero

Anett Kontaveit – Roland Garros 2018 (foto Roberto Dell’Olivo)

Ma ora, bando ai colori e spazio al total white di Church Road. Chi lo indosserà in modo più originale?

 

CATEGORIE
TAG
Condividi