PREVIEW

I tornei della settimana

Il tour maschile resta in Europa per tre ATP World Tour 250, San Pietroburgo, Lione e Vienna. Starace e Fognini ai nastri di partenza in Russia, Bolelli e Lorenzi in Francia e Seppi in Austria. Luca Labadini

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

San Pietroburgo
Name: St. Petersburg Open
ATP World Tour 250
Place: St. Petersburg, Russia
Draw Size: S-32 D-16
Surface: Indoor Hard
Prize Money: $ 750,000

Elenco teste di serie
1 Mikhail Youzhny (RUS)
2 Victor Hanescu (ROU)
3 Viktor Troicki (SRB)
4 Jeremy Chardy (FRA)
5 Igor Andreev (RUS)
6 Evgeny Korolev (RUS)
7 Pablo Cuevas (URU)
8 Horacio Zeballos (ARG)

Tabellone completo:
http://www.atpworldtour.com/posting/2009/568/mds.pdf

Albo d'oro
2008 Murray
2007 Murray
2006 Ancic
2005 Johansson
2004 Youzhny

Official site
http://www.spbopen.ru/eng/index.html


Testa di serie numero uno dell’edizione numero quindici del St. Petersburg Open è il padrone di casa Mikhail Youzhny , reduce dal bel successo a Mosca la scorsa settimana. Il russo, che è anche l’ultimo esponente del suo paese ad aver vinto questo torneo,che ha registrato la doppietta di Andy Murray nelle ultime due stagioni, farà il suo esordio contro il kazako Golubev, per poi incrociare agli ottavi , con molta probabilità, il vincitore del primo turno più interessante del tabellone, ovvero Marat Safin contro Richard Gasquet. Il russo è un altro ex vincitore di questa manifestazione presente nel main draw, essendosi aggiudicato le edizioni del 2000 e 2001. Safin si è reso protagonista la settimana scorsa dell’eliminazione del favoritissimo Davydenko al torneo di Mosca, ma non ha dato seguito al suo exploit. Il francese, vincitore di uno solo torneo indoor in carriera, è invece qui alla sua prima apparizione assoluta. Il vincitore del primo turno dovrà comunque vedersela con il russo Andreev a livello ottavi. Se riuscirà ad uscire indenne dagli ottavi, paradossalmente per Youzhny si prospetta un quarto di finale meno complicato, perché troverebbe uno fra Troicki e Korolev a contendergli un posto in semifinale. Nella parte bassa,la testa di serie numero due Victor Hanescu proverà a raggiungere la sua prima finale in carriera in tornei indoor. Il romeno ha buone tradizioni in questa manifestazione, avendo ottenuto la semifinale lo scorso anno. Potrebbe ritagliarsi uno spazio importante il francese Chardy , anche se reduce dalla delusione patita nel Challenger di Orleans della settimana scorsa, dove si è fermato ai quarti di finale. Per lui un primo turno contro un qualificato per poi affrontare Ernests Gulbis al secondo. Il lettone si affacciò sul circuito con prepotenza proprio in questo torneo, quando nel 2006 raggiunse la semifinale arrendendosi ad Ancic. Sono due gli azzurri ai nastri di partenza. Mentre la corsa di Potito Starace sembra destinata ad arrestarsi subito di fronte ad Andreev, sembra poter coltivare qualche speranza in più Fabio Fognini. Il ligure esordirà contro la “sorpresa” del torneo di Mosca Marchenko, per poi provare a sbarrare la strada ad Hanescu al secondo. Da segnalare la wild card alla giovane speranza russa Andrey Kuznetsov, campione del torneo junior di Wimbledon 2009.


Lione
Name: Grand Prix de Tennis de Lyon
ATP World Tour 250
Place: Lyon, France
Draw Size: S-32 D-16
Surface: Indoor Hard
Prize Money: € 650,000

Elenco teste di serie
1 Jo-Wilfried Tsonga (FRA)
2 Gilles Simon (FRA)
3 Ivan Ljubicic (CRO)
4 Juan Monaco (ARG)
5 Julien Benneteau (FRA)
6 Paul-Henri Mathieu (FRA)
7 Benjamin Becker (GER)
8 Albert Montanes (ESP)

Tabellone completo:
http://www.atpworldtour.com/posting/2009/375/mds.pdf

Albo d'oro
2008 Soderling
2007 Grosjean
2006 Gasquet
2005 Roddick
2004 Soderling

Official site
http://www.gptennislyon.com/

Parla decisamente francese il tabellone del torneo di Lione. Sono transalpini i due superfavoriti del torneo, Jo- Wilfried Tsonga nella parte alta, Gilles Simon nella parte bassa. Curiosamente, sono presenti in tabellone ben cinque ex vincitori di questa manifestazione: Sebastian Grosjean(2007), omaggiato di una wild card, Paul-Henri Mathieu (2002), Ivan Ljubicic (2001), Arnaud Clement (2000) e Fabrice Santoro (1997), che disputa questo torneo per la tredicesima ed ultima volta. Essendosi già aggiudicato 2 tornei 250 nella stagione ( a Johannesburg e Marsiglia), Tsonga non potrà accumulare ulteriori punti in classifica. Ciò nonostante, per lui le motivazioni non mancheranno poichè in questo torneo non è mai riuscito ad ottenere un posto in finale e andrà alla caccia del terzo titolo in carriera su suolo francese. Dopo un esordio contro l’americano Kim, il suo cammino dovrebbe proseguire spedito almeno sino alle semifinali, dove il favorito per contendergli in finale potrebbe essere il veterano Ivan Ljubicic.Il croato torna a giocare dopo il suo brillante torneo a Shanghai, dove giunse sino ai quarti di finale poi abbandonati per infortunio. Nella parte bassa, potrebbe avere qualche difficoltà in più il secondo favorito Gilles Simon. Nel suo settore, potrebbero mettersi in luce due suoi connazionali, ovvero Julien Benneteau, sorprendente finalista lo scorso anno quando si arrese solo di fronte a Soderling, e Paul Henri Mathieu. Presenti in tabellone anche due tennisti di casa nostra. Sembra nutrire scarsissime speranze il nostro Simone Bolelli, opposto subito al primo turno contro Gilles Simon. Desta molta curiosità il rendimento di Paolo Lorenzi, autore quest’anno di una strepitosa stagione a livello Challenger che gli ha permesso, per la prima volta in carriera, di sfondare il muro dei primi 100 del ranking ATP. Il senese , al primo turno, è stato sorteggiato contro l’ostico Benjamin Becker. Al via della manifestazione , grazie alle wild card, 2 ex grandi del tennis transalpino probabilmente alle loro ultime apparizioni del circuito come Sebastien Grosjean e Arnaud Clement.


Vienna
Name: Bank Austria TennisTrophy
ATP World Tour 250
Place: Vienna, Austria
Draw Size: S-32 D-16
Surface: Indoor Hard
Prize Money: € 574,750
Elenco teste di serie
1 Marin Cilic (CRO)
2 Radek Stepanek (CZE)
3 Gael Monfils (FRA)
4 Philipp Kohlschreiber (GER)
5 Nicolas Almagro (ESP)
6 Feliciano Lopez (ESP)
7 Jurgen Melzer (AUT)
8 John Isner (USA)
Tabellone completo:
http://www.atpworldtour.com/posting/2009/337/mds.pdf

Albo d'oro
2008 Petzschner
2007 Djokovic
2006 Ljubicic
2005 Ljubicic
2004 F. Lopez

Official site
http://www.bankaustria-tennistrophy.at/

Gli organizzatori del torneo hanno dovuto fare i conti con il doloroso forfait dell’eroe di New York Juan Martin Del Potro, ma hanno avuto di che consolarsi con l’ingresso nel tabellone di Marin Cilic, che ha ottenuto una wild card. Sarà quindi il croato la prima testa di serie e il favorito della manifestazione, alla caccia del suo terzo successo del 2009, anche se, essendosi aggiudicato già due tornei “250”( Zagabria e Chennai), non potrà rimpinguare il suo bottino di punti Atp. Anche la seconda testa di serie, Radek Stepanek, si è aggiudicato quest’anno due tornei. Proverà a migliorare il risultato dello scorso anno il terzo favorito del torneo, Gael Monfils. Il francese arrivò sino in finale, dove però si fece sorprendere dal tennis talentuoso di Philipp Petzschner, impegnato quest’anno in una problematica conferma del clamoroso exploit del 2008, quando alzò il trofeo partendo dalle qualificazioni. Per Cilic, dopo un primo turno che non dovrebbe riservargli troppi problemi contro il colombiano Falla, si prospetta un quarto di finale contro Feliciano Lopez . Lo spagnolo, proprio qui, si è aggiudicato il suo primo e sinora unico titolo ATP della carriera nel 2004 . Il tennista più accreditato a insidiare un posto in semifinale a Cilic sembra essere il tedesco Kohlschreiber, semifinalista qui lo scorso anno e in cerca del suo primo successo nel 2009. Radek Stepanek, che dovrebbe raggiungere senza troppi affanni i quarti di finale, potrebbe vedersela con l’austriaco Melzer e successivamente proprio con Monfils per un posto in finale.Per il francese, che cova ancora qualche remota speranza di qualificazione alle ATP World Tour Finals di Londra, si ipotizza un quarto di finale contro il bombardiere John Isner. Tuttavia , l’americano dovrà prima liberarsi del finalista del torneo di Mosca Tipsarevic al primo turno, e del campione in carica Petzschner al secondo. Ai nastri di partenza c’è anche il numero uno d’ Italia Andreas Seppi. Per l’altoatesino, un debutto non impossibile contro il ceco Hajek, ma un secondo turno sulla carta insuperabile rappresentato dal confronto con il francese Gael Monfils.
 

Luca Labadini

Cerca su Quotidiano.Net nel Web

Ubi TV

Us Open 1997: Agassi batte Campbell (commento di Tommasi e Clerici)

Fotogallery

Fed Cup Italia - Russia
Castellaneta Marina
foto di Monique Filippella

LA FOTO DEL GIORNO

Rafael Nadal e Andy Roddick

Nadal e Roddick si riposano

Nadal e Roddick approfittano di ogni momento per riposarsi dalla stagione lunga e faticosa . Forse hanno ragione a protestare per le fatiche imposte dal tour