Italiano English Fran├žais
HOMEPAGE > > Haase: un mese di vittorie

06/09/2010 15:05 CEST - Challenger

Haase: un mese di vittorie

Con il successo in finale al Challenger di Como sul ceco Minar, l’olandese porta a 3 i tornei vinti nel mese di agosto, 5 nel 2010. Un pokerissimo che lo proietta direttamente nei primi 80 giocatori al mondo. Giuseppe Porcelli

| | condividi

Robin Haase non si ferma più. Un mese intero senza sconfitte e con tre Challenger vinti. Un ritorno fra i grandi dopo l’infortunio che lo ha colpito nel 2008 quando aveva raggiunto il suo best ranking (n.56). La vittoria sul ceco Minar in due set 6-4 6-3 a Como è stata la sua 15a vittoria consecutiva. Un solo set perso nelle ultime 10 partite e solo 3 negli ultimi tre tornei.

Il tennista olandese ha scelto l’Italia per il suo rilancio. Infatti dopo aver vinto nei primi di agosto a San Marino in finale su Volandri, Haase si è affermato a Manerbio (Crugnola 6-3 6-2) e a Como. Per lui si tratta del quinto successo stagionale (Caltanissetta e Furth in Germania).

Avvisaglie di un rapido recupero le aveva date anche a Wimbledon quando, opposto a Nadal nel secondo turno, lo aveva costretto a giocarsi cinque set prima di arrendersi.  A 23 anni l’orange è rientrato nei primi 80 del mondo e ora punta diritto ai top 50, un obiettivo che appare largamente alla sua portata.

Giuseppe Porcelli

comments powered by Disqus
TV Tennis
Ultimi commenti
Blog: Servizi vincenti
La vittoria di Francesca Schiavone a Parigi

Fotogallery a cura di Giacomo Fazio

Ubi TV

Il Genio bussa sempre due volte.. sotto le gambe!

Quote del giorno

"E' stato bello.. voglio dire, eccetto per quel 99,9% di pubblico che tifava contro di me".

Sergiy Stakhovsky, riguardo l'atmosfera che regnava sul Grandstand durante il suo match contro il giovane americano Harrison

Accadde oggi...

5 Settembre 1990

Pete Sampras mette fine alla campagna di Ivan Lendl per il record di nove finali consecutive agli US Open con un 6-4 7-6 3-6 4-6 6-2 nei quarti di finale.

 

Tratto da: On This Day in Tennis History di Randy Walker