ATP Parigi-Bercy, quali: male Seppi, non bastano due match point a Lorenzi

Flash

ATP Parigi-Bercy, quali: male Seppi, non bastano due match point a Lorenzi

Pubblicato

il

 

TENNIS – Fuori i due italiani impegnati nelle qualificazioni dell’ultimo Masters 1000 dell’anno

Sarebbe stato derby per l’accesso al tabellone principale del Masters 1000 di Parigi Bercy, invece ci ritroveremo senza nemmeno uno dei nostri due giocatori al secondo turno: Paolo Lorenzi e Andreas Seppi sono stati entrambi eliminati al primo turno di qualificazione.

Se il toscano ha da recriminare per i due match point sciupati nel secondo set, il primo sul 5-4 ed il secondo sul 6-5, dopo che aveva vinto il primo parziale per 6 giochi a 3, contro un avversario, Sergiy Stakhovsky, che è comunque superiore per rango e classifica, Seppi deve recriminare con se stesso per non aver praticamente giocato primo e terzo parziale, persi pesantemente 6-2 e 6-1 (il secondo Seppi l’aveva vinto 8-6 al tiebreak) contro la wild card francese Kenny De Scheeper. Alla fine una sconfitta resta pur sempre una sconfitta, ma è giusto notare che per come sono arrivate si tratta di due sconfitte diametralmente opposte.

L’ultima volta che Seppi dovette giocare le qualificazioni per accedere al main draw di un torneo ATP fu proprio a Parigi-Bercy tre anni fa. Allora, da numero 46 del ranking, battè Gicquel e Querrey, vinse due incontri nel tabellone principale (Davydenko e Almagro) e infine si arrese al terzo turno a Jo-Wilfried Tsonga. Ora che è numero 53 del ranking, prossimo ai 31 anni e reduce da una stagione non troppo soddisfacente, iniziano a sorgere dubbi su quale 2015 attende l’altoatesino. Volandri e Starace hanno giocato le loro ultime finali ATP rispettivamente a 31 e 30 anni, per poi imboccare il viale del tramonto: che stessa sorte stia per toccare a Seppi? O nella prossima stagione l’azzurro saprà risalire la china come ha fatto nel 2012 – vincendo a Belgrado e Mosca – e 2013 arrivando al suo best ranking al numero 18? Questo solo il tempo ce lo dirà.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement