Atp Quito: troppo Verdasco per Lorenzi

ATP

Atp Quito: troppo Verdasco per Lorenzi

Pubblicato

il

 

Chiuso il quadro dei quarti di finale nell’ATP 250 di Quito. Vittoria secca di Fernando Verdasco su Paolo Lorenzi. Feliciano Lopez vince al terzo mentre l’altra semifinale sarà Estrella Burgos contro Thomaz Bellucci

 

Tempo di quarti di finale del 250 di Quito, in Ecuador. Il torneo sudamericano, al primo anno nel calendario ATP e primo torneo sulla terra della stagione, si presenta con spalti gremiti a testimonianza della grande passione per il tennis dell’America latina.

La sfida che tutti aspettavamo infine era quella tra il nostro Paolo Lorenzi e Fernando Verdasco. Iniziato con molto ritardo, e solo a notte italiana, il match è si è rivelato davvero poco combattuto. Verdasco ha chiuso infatti in meno di un’ora con il punteggio di 6-1 6-2 senza concedere nemmeno una palla break ed inoltre con il 90% di punti vinti con la prima (28 su 31). “Oggi mi sentivo molto meglio – ha detto Verdasco – Quando la partita inizia così bene diventa più facile. Spero di essere al cento per cento anche domani quando affronterò Feliciano”.

Ad aprire il programma era stato il match tra Thomaz Bellucci e Albert Montanes. Non vi erano precedenti “ufficiali” tra i due tennisti ma solo una sfida disputata nelle qualificazioni del Master di Montecarlo della passata stagione dove Montanes s’impose con un secco 6-1 6-4. A vincere questa volta, e quindi a guadagnarsi un posto in semifinale, è stato il brasiliano con il punteggio di 6-3 7-6(6) in un’ora e trentasei minuti. “La chiave della vittoria di oggi è stato il servizio – ha detto il vincente in conferenza stampa – sono stato in grado di vincere un sacco di punti con questo colpo. Montanes è un giocatore motivato ed esperto e non è stato facile, soprattutto in chiusura di secondo set”. A completare la sessione diurna c’era il match tra Estrella Burgos e Martin Klizan, numero quattro del seeding. L’ha vinto il primo con un doppio 6-2 in meno di un’ora, vittoria che permette al sudamericano di sfidare proprio Bellucci per un posto in finale.

La sessione serale invece si apriva con la sfida tra la testa di serie numero uno Feliciano Lopez e Dusan Lajovic. Match lungo che lo spagnolo porta a casa solo in rimonta al terzo set e dopo un’interruzione per pioggia sul 4/1 del terzo. Primo set come detto in favore del serbo che sfrutta a dovere una delle due palle break ottenute, anche Feliciano ha una chance per il break ma il serbo è bravo ad annullarla. Il secondo parziale si chiude solo al dodicesimo gioco, tanto rammarico per Lajovic che nell’arco di tutto il set potrebbe brekkare ben quattro volte Lopez. Il terzo è quasi una formalità, Lajovic è ormai demoralizzato per l’epilogo del secondo e regge solo fino all’uno pari, il resto è senza storia, sei game di fila per Feliciano.

La prima semifinale, dunque, sarà tra Thomaz Bellucci e Estrella Burgos, sarà il primo match tra i due ed andrà in scena alle 13 (ora locale). Ricca di precedenti invece la seconda semifinale tutta spagnola tra Verdasco e Lopez, i due si sono affrontati sette volte e Nando conduce 4-3, L’ultimo precedente però risale al 2013 quando sull’erba di Eastbourne la spuntò Feliciano.

Risultati:

[6] T. Bellucci b. A. Montanes 6-3 7-6(6)
[8] V. Estrella Burgos b. [4] M. Klizan 6-2 6-2
[1] F. Lopez b. [7] D. Lajovic 4-6 7-5 6-1
[3] F. Verdasco b. [5] P. Lorenzi 6-1 6-2

Doppio:
V. Estrella Burgos / J. Sousa b. [1] T. Huey / S. Lipsky 7-6(3) 7-6(2)
G. Kretschmer / A. Satschko b. [2] F. Lopez / O. Marach 7-6(2) 6/7(3) 10-5

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement