ATP Ranking: Djokovic allunga su Federer, best ranking per Nishikori

ATP

ATP Ranking: Djokovic allunga su Federer, best ranking per Nishikori

Pubblicato

il

 

Nonostante la sconfitta nella finale di Dubai contro Roger Federer, Novak Djokovic riesce, seppur di poco, ad allungare sullo svizzero. Nadal e Nishikori superano Murray. Best ranking per il giapponese e per il giovane Borna Coric

Nella finale dell’ATP 500 di Dubai un grande Roger Federer ha battuto, in due set (6-3, 7-5), il numero 1 del mondo e campione degli Australian Open, Novak Djokovic, aggiudicandosi il titolo numero 84 della carriera, secondo stagionale dopo Brisbane e settimo in carriera nel torneo degli Emirati Arabi. Lo svizzero ha quindi difeso i punti guadagnati lo scorso anno (vittoria in finale su Tomas Berdych). Il serbo, invece, che nel 2014 si era fermato in semifinale (sconfitto da Federer), con il risultato di quest’anno allunga di ulteriori 120 punti. Al momento i primi due giocatori del mondo sono separati da 3960 punti. Nelle prossime settimane, però, Djokovic dovrà difendere le vittorie di Indian Wells e Miami dello scorso anno e quindi non è improbabile che il distacco tra i due possa diminuire.

La grande sorpresa della settimana è giunta, però, dal giovane croato Borna Coric, classe 1996, che con una prestazione eccellente ha superato, nei quarti di finale di Dubai, un deludente Andy Murray, lontano parente del tennista che meno di due anni fa trionfava sull’erba di Wimbledon. Coric, battuto poi in semifinale da Federer, guadagna ben 23 posizioni e raggiunge il suo best ranking (numero 61). Murray, invece, perde due posizioni: scavalcato sia da Rafael Nadal che da Kei Nishikori. Il giapponese, finalista all’ATP di Acapulco, per la prima volta in carriera sale al 4° posto della classifica mondiale. Rafa Nadal, vincitore dell’ATP di Buenos Aires grazie al successo in finale contro Juan Monaco, torna invece numero 3. Bene anche il trionfatore del torneo messicano di Acapulco, David Ferrer, che passa dalla 9° alla 8° posizione. Per Ferrer si tratta del terzo titolo stagionale, dopo i trionfi di Doha e Rio de Janeiro, 24°  titolo della carriera su 49 finali disputate.

Esce dalla top 10 Grigor Dimitrov (11), guadagnano una posizione Marin Cilic (10) e Feliciano Lopez (12). Per Lopez si tratta del best ranking. Best ranking anche per l’austriaco Andreas Haider-Maurer (55)  per il brasiliano Joao Sousa (75) e per l’australiano James Duckworth (104). Sale di 16 posizioni l’ex top 10 Nicolas Almagro (73), semifinalista a Buenos Aires, ne perde 24 l’argentino Federico Delbonis (83). Balzo in avanti del turco Marsel Ilhan, eliminato nei quarti di finale del torneo di Dubai, che passa dal numero 104 al numero 77.

ATP TOP 25

ATP top 25

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ITALIAN RANKING

Per quanto riguarda la classifica degli italiani, Fabio Fognini resta numero 22, Andreas Seppi passa dal 36° al 35° posto. Guadagna tre posizioni Simone Bolelli (49), ne perde tredici Paolo Lorenzi (79). Fuori dalla top 100 perdono terreno Potito Starace (186) e Flavio Cipolla (379), avanzano Lorenzo Giustino (390) ed Erik Crepaldi (423).

Italian Ranking

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TEEN RANKING

La classifica prende in considerazione i tennisti che non hanno ancora compiuto i 20 anni. Il numero 1 è Nick Kyrgios che rispetto alla settimana scorsa guadagna una posizione nel ranking mondiale. L’australiano Thanasi Kokkinakis scavalca il tedesco Alexander Zverev. Esce da questa speciale classifica il francese Enzo Couacaud che proprio ieri ha festeggiato il suo ventesimo compleanno.

ATP Nome Nazionalità Data di nascita
36 Nick Kyrgios AUS 27-04-1995
61 Borna Coric CRO 14-11-1996
121 Hyeon Chung KOR 19-05-1996
133 Thanasi Kokkinakis AUS 10-04-1996
136 Alexander Zverev GER 20-04-1997
147 Yoshihito Nishioka JPN 27-09-1995
173 Jared Donaldson USA 09-10-1996
189 Elias Ymer SWE 10-04-1996
192 Nicolas Jarry CHI 11-10-1995
229 Christian Garin CHI 30-05-1996
240 Pedro Cachin ARG 12-04-1995

 

NATION RANKING

La classifica per nazioni somma il ranking dei primi tre giocatori di ogni Paese. Conduce la Spagna con Rafael Nadal (3), David Ferrer (8) e Feliciano Lopez (12). Al secondo posto si piazza la Francia con Jo-Wilfried Tsonga (13), Gilles Simon (14) e Gael Monfils (19). Rispetto alla settimana scorsa la Croazia e l’Italia scavalcano gli Stati Uniti e l’Argentina scavalca la Germania e l’Australia.

1 Spagna 23
2 Francia 46
3 Repubblica Ceca 85
4 Croazia 95
5 Italia 106
6 Stati Uniti 107
7 Serbia 113
8 Argentina 140
9 Germania 141
10 Australia 143
11 Giappone 175
12 Austria 185
13 Ucraina 217
14 Russia 223
15 Svizzera 246
Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement