Coric: “Improvvisamente mi sono sentito male". Krajan: "Dobbiamo capire come mai è successo”

Flash

Coric: “Improvvisamente mi sono sentito male”. Krajan: “Dobbiamo capire come mai è successo”

Pubblicato

il

Nel secondo incontro del match di Davis tra Serbia e Croazia, Borna Coric crolla fisicamente dopo solo un’ora e un quarto di gioco e, in vantaggio due set a zero, si fa rimontare da Viktor Troicki

Incredibile andamento del secondo match di ieri dell’incontro tra Serbia e Croazia, valido per il primo turno del World Group di Davis. Dopo aver vinto rapidamente i primi due contro un rivale molto più esperto come Viktor Troicki, 29 anni e n.41 ATP, il giovane croato Borna Coric è inspiegabilmente crollato nel terzo set, dove inizialmente era andato avanti di un break. Di fatto è iniziato un nuovo match, con il diciottenne croato che è stato in grado di raccogliere complessivamente solo 6 giochi negli ultimi tre set, permettendo a Troicki di ribaltare il match (6-4 6-1 3-6 2-6 6-1 lo score finale per il n.2 serbo)  e portare la sua nazionale sul 2-0.

In conferenza stampa, il diciottenne talento di Zagabria, sui cui erano riposte le speranze croate dopo il forfait di Cilic,  ha spiegato cosa è successo.

Improvvisamente ho cominciato a stare male, mi sono venuti i crampi, non avevo più energia, ho cominciato a muovermi sempre peggio. Tutto un insieme di cose che  mi hanno portato alla sconfitta. E’ vero che Viktor ha iniziato a giocare in modo diverso, ad essere più aggressivo, ma la responsabilità è mia. Fino a quel momento avevo coperto bene il  campo e stavo giocando il match come programmato. Poi a lui ci sono voluti solo un paio di punti per capire che ero calato e a ribaltare la situazione”  ha detto il n. 61 ATP ai giornalisti.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Zeljko Krajan, capitano della nazionale croata e coach di Coric: “Borna ha già detto tutto, stava giocando alla grande e in modo tatticamente perfetto fino a quando è stato bene fisicamente. Dopo non è riuscito a riorganizzarsi tatticamente. Viktor è  un giocatore esperto ed ha preso il sopravvento. E’ difficile da dire perché si siano manifestati i crampi dopo solo un’ora e 15 minuti,  dovremo approfondire per capire le cause di quanto accaduto”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement