ATP Ranking: Djokovic sempre più numero 1, Gasquet si avvicina alla top 10

ATP

ATP Ranking: Djokovic sempre più numero 1, Gasquet si avvicina alla top 10

Con il trionfo sull’erba di Wimbledon contro Roger Federer, Novak Djokovic conferma il successo dello scorso anno e mantiene a 4180 punti il vantaggio sull’elvetico. Richard Gasquet, semifinalista per la seconda volta in carriera a Church Road, si avvicina alla top 10. Best ranking per David Goffin e Dominic Thiem

Pubblicato

il

Anche quest’anno, come nell’edizione 2014, Roger Federer si è arreso a Novak Djokovic nella finale del torneo di Wimbledon. Il campione di Basilea è stato battuto in quattro set per 6-7, 7-6, 4-6, 3-6 dopo essere stato in vantaggio di un break nel primo set e aver avuto la possibilità di strappare il servizio al serbo nel terzo parziale. Per Djokovic si tratta del nono titolo dello Slam in carriera su diciassette finali disputate, terzo a Wimbledon come Boris Becker e John McEnroe. Federer, dal canto suo, deve rimandare ancora una volta il sogno di poter vincere il diciottesimo torneo dello Slam e soprattutto l’ottavo titolo a Church Road, che gli permetterebbe di staccare William Renshaw e Pete Sampras.

Nel ranking mondiale il distacco tra i primi due giocatori del mondo è di 4180 punti con Djokovic a quota 13845 e Federer a 9665. Il numero 3, Andy Murray, con la semifinale raggiunta  quest’anno guadagna 360 punti e si avvicina, seppur di poco, a Roger Federer. A ridosso della top 10 il francese Gilles Simon sale di due posizioni e si piazza al numero 11, a 295 punti da Rafael Nadal (10). Bene anche un altro francese, Richard Gasquet, che passa dal numero 20 al numero 13 e punta a ritornare nella top 10. Sale Victor Troicki (20), perdono invece terreno Grigor Dimitrov (16) e Feliciano Lopez (19). Balzo in avanti significativo di Vasek Pospisil (29). Il tennista canadese, grazie al quarto di finale raggiunto a Wimbledon, guadagna ben 27 posizioni e si avvicina al suo best ranking (numero 25). Torna nella top 100 il tedesco Dustin Brown (80), giustiziere di Rafael Nadal al secondo turno dei Championships. Anche lui è ad un passo dal best ranking (numero 78). Tra i tennisti che questa settimana raggiungono la miglior classifica segnaliamo: David Goffin (14), Dominic Thiem (28), Pablo Andujar (32), Borna Coric (37), Victor Estrella Burgos (43) e James Ward (89).

ATP TOP 25

Schermata 2015-07-13 alle 10.15.08Schermata 2015-07-13 alle 10.17.08

ATP RACE TO LONDON
Nella Race restano invariate le prime otto posizioni. Richard Gasquet passa dal 16° al 9° posto, ad un passo dai migliori otto. Perdono terreno Milos Raonic (10), Kevin Anderson (12), Gael Monfils (13) e John Isner (14).

Schermata 2015-07-13 alle 10.19.24

ITALIAN RANKING
Andreas Seppi (26), grazie alla buona performance di Wimbledon, guadagna una posizione e si conferma il numero 1 d’Italia. Perdono 5 posizioni Fabio Fognini (33) e Simone Bolelli (60). Sale Marco Cecchinato (107) che questa settimana scavalca Luca Vanni (119). Bene anche Andrea Arnaboldi (168) e Matteo Donati (183).

Schermata 2015-07-13 alle 10.21.27

TEEN RANKING
La classifica prende in considerazione i tennisti che non hanno ancora compiuto i 20 anni. Il numero 1 è il croato Borna Coric, che raggiunge anche il suo best ranking (numero 37). Miglior classifica anche per Karen Khachanov e Andrey Rublev.

ATP Nome Nazionalità Data di nascita
37 Borna Coric CRO 14-11-1996
69 Thanasi Kokkinakis AUS 10-04-1996
79 Hyeon Chung KOR 19-05-1996
81 Alexander Zverev GER 20-04-1997
132 Elias Ymer SWE 10-04-1996
143 Yoshihito Nishioka JPN 27-09-1995
166 Jared Donaldson USA 09-10-1996
187 Karen Khachanov RUS 21-05-1996
194 Andrey Rublev RUS 20-10-1997
221 Nicolas Jarry CHI 11-10-1995
273 Christian Garin CHI 30-05-1996

NATION RANKING
La classifica per nazioni somma il ranking dei primi tre giocatori di ogni Paese. Conducono la Spagna con David Ferrer (7), Rafael Nadal (10) e Feliciano Lopez (19) e la Francia con Gilles Simon (11), Jo-Wilfried Tsonga (12) e Richard Gasquet (13). La Svizzera di Roger Federer e Stan Wawrinka è 15°.

1 Spagna 36
2 Francia 36
3 Croazia 70
4 Stati Uniti 93
5 Repubblica Ceca 97
6 Serbia 108
7 Argentina 117
8 Italia 119
9 Australia 134
10 Germania 168
11 Austria 215
12 Giappone 225
13 Ucraina 233
14 Russia 265
15 Svizzera 288
Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement