Chris Evert: "Kvitova non ha abbastanza fame"

Flash

Chris Evert: “Kvitova non ha abbastanza fame”

La leggenda del tennis Chris Evert ha messo in discussione la voglia di primeggiare della n.6 del ranking WTA Petra Kvitova, specialmente se paragonata a quella di Serena Williams e Maria Sharapova

Pubblicato

il

 

Secondo molti appassionati di tennis, Petra Kvitova avrebbe tutte le qualità per dominare il mondo del tennis femminile. Eppure, nonostante la vittoria di due titoli a Wimbledon, la ceca continua a faticare ad imporsi con continuità e ad essere lucida nei momenti decisivi. La finale delle WTA Finals di Singapore persa contro Agnieszka Radwanska è stata un’ulteriore dimostrazione di questa mancanza di cattiveria agonistica.

Così la pensa anche Chris Evert, ex n.1 al mondo per sette anni, vincitrice di ben 18 major e attualmente ambasciatrice per la WTA. “Quando penso alla parola “fame” mi veongono in mente me stessa, Martina Navratilova e Steffi Graff. Ora le uniche due giocatrici che mostrano con costanza questa aggressività sono Serena Williams e Maria Sharapova. Kvitova? Nel suo caso c’è appunto un problema di fame.” ha dichiarato la Evert che vorrebbe fare una domanda alla talentuosa tennista nativa di Bilovec, “Mi piacerebbe chiederle: quanto ci tieni?”

A sua parziale giustificazione, Kvitova è stata affetta in questa stagione da mononucleosi e ha sofferto di asma per buona parte della sua carriera. Secondo Evert non c’è difficoltà che tenga quando davvero vuoi essere la n.1. “I problemi le hanno certamente impedito di giocare il suo miglior tennis e stare bene fisicamente. Ma sei affamata e lo vuoi davvero ce la fai lo stesso. Trovi una maniera per superare le avversità. Se significa stare ferma tre mesi e capire cosa non funziona ti prendi una pausa per tornare più carica di prima. Tenniste come Maria, anche quando tutto sembra contro di loro, riescono a spuntarla.” ha infatti aggiunto l’icona del tennis negli anni settanta.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
Flash20 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 giorno fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria4 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza7 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement