Jamie Murray diventa n.1 nel ranking di doppio: è il primo britannico della storia

Flash

Jamie Murray diventa n.1 nel ranking di doppio: è il primo britannico della storia

La sconfitta della coppia Dodig/Melo agli ottavi di Miami ha regalato al più grande dei fratelli Murray la prima posizione nelle classifiche mondiali. Al termine del torneo californiano Jamie supererà Melo di soli 50 punti

Pubblicato

il

Difficile immaginarlo con un vincitore di Wimbledon in famiglia, eppure Jamie Murray è riuscito per una volta a fare meglio del fratello. Nonostante l’inaspettata sconfitta al primo turno nel torneo di Miami lo scozzese supererà in classifica il brasiliano Marcelo Melo – connazionale del suo compagno Bruno Soares – e salirà sul gradino più alto del ranking. La certezza arriva grazie all’eliminazione dell’attuale n.1 che in coppia con Dodig è uscito sconfitto dall’ottavo di finale contro Huey/Mirnyi: impossibile ora difendere i 360 punti della semifinale raggiunta nella scorsa edizione e impedire il sorpasso di Jamie, che andrà in testa per soli 50 punti.

Il più grande dei Murray raggiunge questo importante traguardo dopo aver fallito per un soffio a Indian Wells, quando aveva perso da Marc e Feliciano Lopez il quarto di finale che gli avrebbe regalato il primato nel ranking. Un primato che molti pensavano sarebbe stato pertinenza di Andy, prima o poi, e che invece è stato raggiunto per primo dal doppista scozzese.

Jamie non sarà solo il primo in famiglia ma il primo dell’intera storia della Gran Bretagna a guidare una graduatoria ATP, singolare compreso. Se infatti Andy diventando prima n.3 e poi n.2 aveva fatto meglio di Tim Henman (che fu al massimo n.4), Jamie ha ora battuto entrambi – seppur nella specialità meno nobile – infrangendo un tabù che per i tennisti britannici durava sin dall’introduzione di una graduatoria ufficiale (1973 per il singolare, 1976 per il doppio).

Il dato curioso riguarda i punti (7460) che il “Murray maggiore” avrà in classifica al termine del torneo californiano: rimangono ancora inferiori al distacco che il n.2 scozzese paga da Novak Djokovic nel ranking di singolare, 8170 a inizio torneo. Insomma, per riuscire a eguagliare il fratello maggiore Andy dovrà colmare una distanza che “pesa” quanto l’impresa stessa di Jamie. Ma l’utopia avrà da oggi una motivazione in più.

Simpaticissima la reazione comprensibilmente orgogliosa di mamma Judy, che commenta con un tweet le prestigiose classifiche raggiunte dai figli:

“Il primo (figlio) è n°1, il secondo è n°2. Penso che mi farò un drink”. Alla salute e complimenti, Judy.

 

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement