Patrick Mouratoglou: "Il fisico di Serena Willams è inadatto al tennis"

Flash

Patrick Mouratoglou: “Il fisico di Serena Willams è inadatto al tennis”

L’allenatore di Serena Williams interviene sulla componente atletica della numero uno del mondo e non evita di punzecchiare Maria Sharapova

Pubblicato

il

 

Non vi è dubbio che la collaborazione tra Patrick Mouratoglou e Serena Williams sia stata assai proficua: dall’inizio del loro rapporto professionale a Wimbledon 2012, l’americana ha conquistato ventotto trofei tra cui ben otto tornei del Grande Slam e se sabato 4 giugno dovesse alzare la Coppa dei Moschettieri eguaglierebbe Stefi Graf con 22 major in carriera.

La mancata realizzazione del grande slam lo scorso anno con la sconfitta patita da Roberta Vinci a New York ha deluso Serena ma secondo il suo allenatore le ha dato nuove motivazioni: “Le sconfitte sono normali nel tennis, un po’ meno per Serena. Certo perdere a due passi dalla storia è diverso dal perdere in un torneo minore ma Serena ha grandi motivazioni in questa stagione”.

Caustico il commento di Mouratoglou circa l’assenza di Maria Sharapova. “Se il circuito femminile sta subendo l’assenza di Maria? Beh, non posso negare che da un punto di vista della popolarità lei sia importante per la WTA ma ad essere sinceri non posso considerarla una vera e propria rivale di Serena, visto che non riesce a batterla dal 2004…”.

Secondo un recente sondaggio tra i giocatori del circuito atp, Serena potrebbe valere una classifica intorno al numero 500 del mondo tra gli uomini. Il coach della numero 1 del mondo non pare molto interessato a questi confronti: “Il paragone tra uomini e donne non ha alcun senso, sono due sport completamente differenti. Più o meno è lo stesso che chiedersi se Zidane valga o meno il numero 500 del mondo!”.

Interessante invece la precisazione di Mouratoglou a proposito di chi riduce la leadership di Serena esclusivamente alla sua potenza fisica. “Se fosse sufficiente avere un grande fisico per vincere allora sarebbero tutti dopati nel tennis! Invece contrariamente all’atletica, il nuoto o il ciclismo, il tennis non ha una predominanza dell’aspetto atletico. Anzi, il volume muscolare nel tennis è un enorme handicap in termini di esplosività e cambi di direzione. Da questo punto di vista non ho dubbi nel dire che il fisico di Serena è inadatto al tennis”.

Beh, il concetto è chiaro ma inadatto per una che ha vinto tutto quello che ha vinto Serena forse è un po’ troppo…

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement