Wimbledon, donne: Kerber fa fuori Venus, cercherà il bis contro Serena WiIliams

Rubriche

Wimbledon, donne: Kerber fa fuori Venus, cercherà il bis contro Serena WiIliams

Angelique Kerber elimina Venus Williams e lancia la sfida a Serena. In finale la rivincita degli Australian Open, che videro trionfare la tedesca

Pubblicato

il

[4] A. Kerber b. [8] V. Williams 6-4 6-4 (da Londra, Laura Guidobaldi)

Immagine

Angelique Kerber impedisce il nono “sister act” delle Williams in una finale Slam. La tedesca domina Venus con lo score di 6-4 6-4 e accede per la seconda volta in carriera al round conclusivo di un Major e per la prima volta ai Championships. Si tratta, inoltre, della 21a finale finora nel circuito. Una tedesca torna a disputare la finale a Wimbledon dopo Sabine Lisicki nel 2013. Se dovesse vincere contro Serena, sarebbe la prima tennista di Germania a conquistare il titolo all’All England Club dopo il trionfo di Steffi Graf nel 1996.

Nel loro sesto scontro diretto, Angelique Kerber e Venus Williams fanno fatica ad entrare in partita. L’inizio del match è infatti caratterizzato da break e controbreak, nonché da numerosi errori da entrambe le giocatrici. Impacciate nei movimenti e in difficoltà nel prendere le misure, incappano in troppi errori, cosicché i primi quattro game sono segnati da altrettanti break. Grossolani i falli a rete da parte di Angelique, così come sono privi di continuità e precisione i fendenti di Venus. L’americana sembra avere netta difficoltà negli spostamenti, soprattutto quando viene chiamata in avanti e fatta spostare da un angolo all’altro del campo. Ora la Kerber insiste nel martellamento da fondo, inducendo ulteriormente all’errore Venus. Forzando e volendo chiudere rapidamente il parziale, dal 5-2, permette però alla maggiore delle sorelle Williams di avvicinarsi sul 4-5. Ma, all’ennesimo dritto lungolinea della Williams cacciato a rete, la Kerber intasca il primo parziale per 6-4.

Il dritto continua a tradire la statunitense che concede anche il break di apertura del secondo set, perdendo il quinto servizio su sei. Angelique prende il largo sul 3-1, ancora “aiutata” da Venus che non riesce a trovare costanza e misure. La 28enne tedesca sale ancora 4-2. L’americana non demorde e si avvicina ancora sul 4-5. Spesso ottime le soluzioni al volo di Venus che cerca in tutti i modi di scardinare il bum bum di Angelique prendendo tante volte la rete, tant’è che mette a segno 13 punti su 24 soluzioni al volo. Ma oggi, nonostante i gratuiti, Angelique Kerber è troppo solida e, senza concedere nessuna palla break nel secondo parziale, con un doppio 6-4 vola per la prima volta in finale a Wimbledon, la seconda in carriera in un major. Un match che comunque non ha riservato una qualità eccelsa del gioco, scandito da troppe defaillance da parte di entrambe le giocatrici. Il punto più bello dell’incontro è stato proprio il matchpoint per la tedesca, trasformato dopo uno scambio interminabile in cui la Williams ha tentato di “sopravvivere” spingendo a tutta sul dritto mancino di Angelique.

Si ripeterà dunque la finale di Melbourne di quest’anno, in cui un’Angelique Kerber ispiratissima, era riuscita a travolgere al terzo set la n. 1 del mondo. E Serena? Quest’oggi ha totalmente dominato una inerme Vesnina in soli 48 minuti e, con l’ora e 12 minuti del match di Venus, le due semifinali si sono svolte complessivamente in due ore esatte.

Risultati:

[1] S. Williams b. E. Vesnina 6-2 6-0
[4] A. Kerber b. [8] V. Williams 6-4 6-4

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement