Tennis Australia: Rafter lascia, il bilancio. E la situazione-Kokkinakis

Flash

Tennis Australia: Rafter lascia, il bilancio. E la situazione-Kokkinakis

“Skunky” lascia la guida della federazione australiana, complici forse gli attriti con Kyrgios e Tomic. Entra in scena l’ex capitano di Davis Wally Masur

Pubblicato

il

 

Il due volte campione Slam Pat Rafter lascia la guida della federtennis australiana. Il suo ruolo di “performance director” verrà preso da Wally Masur: si ripete quindi l’avvicendamento visto sulla panchina della selezione australiana di Davis nel 2015, quando fu ancora Rafter a lasciare in favore di Masur. Un anno dopo anche Masur si sarebbe fatto da parte per far posto all’attuale capitano Leyton Hewitt.

Nei due anni di gestione Rafter – entrato in carica a novembre 2014 – l’Australia del tennis ha perso qualcosa in termini di quantità ma pare aver guadagnato in qualità. I cinque top 100 di due anni fa sono diventati tre, e i dieci in top 200 sono scesi a sette. Di contrasto due australiani figurano tra i primi 40 del mondo: Kyrgios al n. 16 e Tomic al n.31. Al momento dell’insediamento di Rafter c’era il solo Hewitt tra i primi 50, peraltro di giustezza (era numero 49). Proprio con Kyrgios e Tomic l’ex guida di Tennis Australia ha avuto degli attriti che potrebbero essere alla base della sua scelta di lasciare. Tra le “sfortune” della gestione-Rafter figura sicuramente Thanasi Kokkinakis, talento che sembrava sul punto di esplodere prima di essere frenato da una serie di infortuni. È rientrato a Brisbane vincendo il torneo di doppio con Thompson, ha poi saltato l’Australian Open per il riacutizzarsi dei fastidi alla spalla già operata e per i postumi di un infortunio ai muscoli addominali, a causa del quale aveva saltato anche Sydney.

Lo stesso Wally Masur ha sottolineato quanto abbiano inciso questi fattori nel bilancio degli ultimi due anni. “Gli infortuni hanno giocato un ruolo chiave soprattutto a livello maschile. Ci sono stati momenti in cui Kokkinakis e Millman erano entrambi in top 100, prima di infortunarsi. Thanasi non vede l’ora di rientrare, ma giustamente ha scelto un approccio soft. Non so quando rientrerà. L’estate australiana è stata comunque positiva soprattutto a livello giovanile: abbiamo visto il talento di Alex de Minaur, Destanee Aiava and Jaimee Fourlis”. Poi una pillola sui suoi progetti per il futuro: “I miei sforzi iniziali saranno orientati ad apportare qualche cambiamento. Ho lavorato a stretto contatto con Pat in questi due anni, quindi conosco le dinamiche. Hewitt? Continuerà ad avere un ruolo centrale“.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash2 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria2 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza5 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Sorpresa Sonego, Sinner vince e convince, Musetti riprova a battere Djokovic”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement