Riforma Davis, Haggerty: "La nuova Davis sarà tra i cinque principali eventi dell'anno"

Flash

Riforma Davis, Haggerty: “La nuova Davis sarà tra i cinque principali eventi dell’anno”

David Haggerty a Tennis Channel dopo la votazione: “Mantenuto il collegamento con la tradizione”. La Fed Cup seguirà lo stesso destino dal 2020

Pubblicato

il

Dopo la storica votazione che ha approvato la riforma della Coppa Davis, il Presidente della ITF David Haggerty ha parlato su Tennis Channel da Orlando, parlando di alcuni degli aspetti che hanno portato alla decisione di spingere per un cambiamento così radicale.

Ci siamo resi conto che mantenere almeno in parte il formato ‘casa e trasferta’ era fondamentale – ha spiegato Haggerty – innanzitutto è importante conservare un collegamento con la tradizione, ma soprattutto ci sono alcuni Paesi nei quali non ci sono eventi professionistici, e la Coppa Davis rappresenta l’unica loro occasione per avere tennis professionistico all’interno dei loro confini. Di conseguenza abbiamo deciso di mantenere questo formato per il turno preliminare di gennaio, combinandolo con la formula della sede unica per la fase finale”.

Il concentramento di tutte le finaliste in un’unica location viene visto come fondamentale alla promozione dell’evento che così viene ad assumere un’importanza globale: “Negli ultimi anni abbiamo visto che la finale di Davis suscitava interesse quasi esclusivamente nei Paesi che vedevano le loro nazionali coinvolte nella competizione, mentre nel resto del mondo la copertura era trascurabile. Lanciando questa nuova formula vogliamo fare in modo che la Coppa Davis diventi uno dei cinque principali eventi tennistici dell’anno, insieme con i tornei del Grande Slam”.

Una delle critiche che in queste ore viene frequentemente rivolta all’ITF è quella di non avere consultato i giocatori: “Nel settembre 2016 ci siamo incontrati con il Player Council a New York – ha detto Haggerty – e la loro raccomandazione per il formato ideale della Davis vedeva una competizione di una settimana in sede unica a 16 squadre. E quello che abbiamo proposto noi è molto simile a quello che stato suggerito dai giocatori”.

La manifestazione avrà uno Steering Committee che sarà composto da quattro persone, una delle quali sarà un ex giocatore. Questo comitato avrà il compito di valutare il funzionamento della formula e suggerire gli opportuni cambiamenti

In una seconda fase di questa riforma la Fed Cup verrà modificata per ricalcare un formato simile, anche se in questo caso si inizierà a partire dall’edizione del 2020. “A questo punto siamo ancora in una fase di studio, ma la nostra intenzione è di creare qualcosa di simile anche per la Fed Cup e creare un palcoscenico per far esibire tutte le straordinarie atlete che si cimentano nel nostro sport”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza5 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement