Novità da Bercy: Dimitrov con Andre Agassi

Flash

Novità da Bercy: Dimitrov con Andre Agassi

PARIGI – L’ex campione è a Parigi come ospite del bulgaro, e nei primi allenamenti della settimana ha affiancato coach Dani Vallverdu. Entrambi vogliono rilanciarsi dopo un 2018 di delusioni

Pubblicato

il

 

da Parigi

Ai Masters 1000 ci sono sempre tutti i migliori, perciò capita di rado di stupirsi per una qualche presenza. Invece la comparsa di Andre Agassi all’AccorHotels Arena di Bercy ha sorpreso tutti, in modo particolare perché il quarantottenne campione degli anni 90 non è a Parigi in pura visita di piacere. A invitarlo è stato Grigor Dimitrov, in cerca di soluzioni per il prossimo futuro dopo una stagione terribilmente al di sotto delle aspettative. Da numero 3 del mondo e campione alle ATP Finals, Dimitrov scivolerà probabilmente fuori dalla top 20 di fine anno, a meno di sollevare il primo titolo del 2018 proprio al Rolex Paris Masters.

La consulenza potrebbe giovare ad entrambi, perché anche Agassi è reduce da un anno non troppo felice. La sua prima volta da coach nel tour, al seguito di un Novak Djokovic alla ricerca della felicità, è stata fallimentare, ma date le circostanze era difficile potesse andare altrimenti: il nuovo team Nole, che lo vedeva in testa insiema a Radek Stepanek, è durato appena nove mesi e sei tornei, dal Roland Garros del 2017 al pessimo Sunshine Double del serbo dello scorso marzo (due eliminazioni al primo turno). “Non ascoltava i miei consigli” aveva dichiarato a suo tempo Agassi. L’esperienza negativa ha fatto evidentemente capire a Djokovic che la rottamazione era stata una pessima scelta, e i risultati di questa seconda metà dell’anno lo dimostrano: con Marian Vajda di nuovo al timone i successi sono tornati a tempo di record, mentre per Agassi l’esperienza da super coach non sembrava essere destinata ad avere alcun seguito, almeno a breve.

Quasi sempre, quindi, è anche questione di chimica. Quella tra Agassi e Dimitrov finora sembra funzionare, dato che l’ex Kid è stato presente a tutti gli allenamenti del bulgaro (pur non giocando mai la palla, e mostrando quella rigidità della schiena causata dagli ultimi anni da pro). Dimitrov ha saggiamente scelto di non fare piazza pulita di coloro che lo circondano: a dirigere le operazioni c’è ancora il giovane venezuelano Dani Vallverdu, al fianco di Grigor da ormai oltre due stagioni e principale artefice del suo grandioso 2017. Stando al Telegraph, sarebbe anzi stato proprio lui a chiamare Agassi, il quale conosce Dimitrov già dai tempi della carriera junior e con il quale questa estate si era già allenato sui campi della Georgia Tech University di Atlanta. Quello dello statunitense sembra destinato a rimanere un ruolo di consulenza, anche perché lui stesso non dovrebbe avere intenzione di lasciare la sua fondazione di Las Vegas per essere presente a tutti i tornei.

Per la maggior parte dell’ultima sessione di “practice” leggera – condivisa con Fabio Fognini, con il quale Dimitrov giocherà in doppio a Bercy – Agassi si è occupato di parlottare fittamente con il fisio Sebastien Durand e applaudire a un paio di colpi a effetto di “Grisha”. Poi gli è toccato un giro di foto e di autografi, durato addirittura più di quello del suo nuovo assistito. Del resto le carriere non sono paragonabili, se non per l’andamento sinusoidale. In questo, Agassi potrebbe essere il profilo giusto per suggerire a Dimitrov come gestire sia gli alti, sia i profondi bassi. A dire di più sarà il bulgaro, alla prima occasione con la stampa. Poi, a poco a poco, parlerà il campo.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
Flash19 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 giorno fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria4 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza7 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement