Fed Cup, semifinali: equilibrio a Rouen, Francia-Romania 1-1

Fed Cup

Fed Cup, semifinali: equilibrio a Rouen, Francia-Romania 1-1

Alla vittoria di Simona Halep su Kristina Mladenovic risponde Caroline Garcia che pareggia contro Mihaela Buzarnescu. Domenica dalle 13 i singolari invertiti e l’eventuale doppio

Pubblicato

il

 

Fed Cup, Semifinali (20-21/04/2019)

Francia – Romania 1-1

S. Halep (ROU) b. K. Mladenovic (FRA) 6-3 6-1

Francia e Romania si sfidano per un posto nella finale di Fed Cup 2019. Benneteau sceglie Kiki Mladenovic per il primo singolare di questa semifinale, per tentare di conquistare il primo punto contro Simona Halep. Come anticipato nella preview, la contesa sarà equilibrata. Il tifo dei tanti chiassosi romeni alla Kindarena non fa pensare di essere in territorio normanno, a Rouen.

Halep e Mladenovic si sfidano per la sesta volta. Le due non lesinano il colpo definitivo, cercano il vincente con alterne fortune. Halep appare più solida e si prende il primo break dell’incontro, ma la francese n° 66 si riscatta impattando sul 3-3. Kiki quando può comanda gli scambi e non permette il gioco tutta pressione di Halep, spesso costretta a rincorrere i traccianti avversari.  Simona non molla e conquista un nuovo break. La francese perde di efficacia, Halep non concede regali e incamera il primo set.

Pausa fisiologica e si ricomincia con il secondo set, sempre con game piuttosto lottati. A rompere gli equilibri è il break messo a segno dalla giocatrice romena, che spinta dai ripetuti “Simona!” dagli spalti, solca il primo vantaggio per il 3-1 Romania. Halep in controllo e fiducia, Mladenovic che poco a poco arretra e scompare dal campo. Il secondo break del set consolida la vittoria, che arriva con un lungoriga di rovescio vincente. Romania avanti 1-0. 

C. Garcia (FRA) b. M. Buzarnescu (ROU) 6-3 6-3

Secondo incontro e match già decisivo per le padrone di casa: la missione della parità è affidata a Caroline Garcia. La numero uno francese non può steccare, visto anche le circostanze: la Buzarnescu, rientrata dopo un brutto infortunio alla caviglia, non è nelle condizioni psicofisiche ideali. Pronti, via e subito break transalpino: Buzarnescu mette largo il rovescio, 2-0 Francia. Garcia concede una palla break ai vantaggi, che però annulla, Buzarnescu entra finalmente in partita, e sul 4-2, con tanta complicità dell’avversaria, recupera il break. Garcia non subisce il contraccolpo, spinge da fondo campo e strappa ancora la battuta. Sul 5-3 serve per il set, conquistandolo. 6-3 Francia.

Secondo set con il piede sull’acceleratore per Garcia: ancora break in apertura. Stavolta la romena reagisce immediatamente, operando il controbreak e passando a condurre per la prima volta nell’incontro. Si seguono i servizi fino al settimo game, dove la francese conquista due palle break, trasformando la seconda. 4-3 e servizio per la transalpina, con Burzanescu volenterosa, ma anche timorosa nei momenti importanti. È lo strappo decisivo: la francese si invola verso la vittoria, conquistando il punto della parità.

Corrado Boscolo Zemolo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Perché credo che questo Sinner batterà questo incerto Djokovic. Ma non al quinto set

Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Senza categoria4 settimane fa

Australian Open LIVE: Sinner in semifinale, nemmeno Rublev riesce a strappargli un set!

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Sinner tranquillizza tutti: “L’addome? Nulla di che”. Contro Djokovic alle 4.30 italiane

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Sinner batte Rublev e vola in semifinale con Djokovic senza aver perso un set [VIDEO]

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – La grande attesa per i duellanti dai tanti punti in comune Djokovic e Sinner. Vinca il migliore? “Sperem de no”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement