Paire conquista il titolo a Lione, per Aliassime Parigi è a rischio

ATP

Paire conquista il titolo a Lione, per Aliassime Parigi è a rischio

Il francese vince con merito il secondo titolo nella primavera sul rosso dopo Marrakech. Il giovane canadese condizionato da un problema all’inguine che potrebbe costringerlo a saltare il Roland Garros

Pubblicato

il

 

B. Paire b. [4] F. Auger-Aliassime 6-4 6-3


Benoit Paire comincia a prenderci gusto: dopo Marrakech arriva un secondo titolo ATP 250 sul rosso stavolta sulla terra di casa di Lione nel torneo che fa da preludio al Roland Garros (fino al 2016 si giocava a Nizza).
Il francese ha superato in 80 minuti il giovane talento canadese Felix Auger Aliassime ormai a ridosso dei primi 20 del mondo prima ancora di aver compiuto 19 anni.
Paire grazie a questo secondo titolo sarà di nuovo nei primi 40 del ranking mondiale nella classifica di lunedì 27 quando il Roland Garros sarà già in corso.

Il match non è mai stato in discussione con Paire che è andato avanti di un break molto presto sia nel primo che nel secondo set dimostrando da subito di essere in una delle sue giornate ispirate. Auger Aliassime non ha trovato contromisure adeguate alla varietà del francese ma erano da subito evidenti le sue difficoltà fisiche dopo la battaglia vinta in semifinale contro Basilashvili. Già ieri infatti Felix era stato costretto a chiamare il trainer per un problema all’inguine nel terzo set, un problema che è peggiorato ovviamente tornando in campo oggi per la finale.

Con grandissima sportività, Auger-Aliassime ha deciso di non ritirarsi per non rovinare il successo del suo avversario. L’aggravarsi dell’infortunio però mette in forte dubbio la sua presenza al Roland Garros dove la lunga distanza dei 3 set su 5 impone una condizione fisica ottimale. Deciderà nelle prossime ore ma gli auspici non sembrano buoni. Parecchie volte il canadese non è nemmeno partito sulle palle corte di Benoit. Sebbene alcune fossero ben mascherate, la mancanza di mobilità era alquanto sospetta.

Per quanto riguarda Paire, sempre un piacere vederlo giocare quando ispirato come oggi, un avvicinamento migliore allo slam di casa non poteva esserci, vedremo fin dove questo successo lo porterà a Parigi.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement