Tabellone forte al Queen's: subito Del Potro-Shapovalov! E poveri inglesi...

Flash

Tabellone forte al Queen’s: subito Del Potro-Shapovalov! E poveri inglesi…

LONDRA – Solito mix di campioni al circolo della regina. Tsitsipas e Anderson, prime due teste di serie, esordiranno contro Edmund e Norrie, Wawrinka contro Evans. Cecchinato pesca Raonic

Pubblicato

il

Il trofeo del Queen's (foto Alberto Pezzali/Ubitennis)

da Londra, il nostro inviato

Sarà pure il club della regina, quello in fondo a Palliser Road, ma le mani dei suoi membri non hanno di certo fatto un piacere agli inglesi al momento di estrarre le fiches numerate dall’urna d’argento. La cerimonia del sorteggio dei Fever-Tree Championships del Queen’s Club, il più importante torneo su erba dopo (per importanza) e prima (cronologicamente) di Wimbledon, ha messo in salita fin da subito il cammino dei tennisti di casa. E non soltanto a loro, purtroppo per qualche big e anche per le piccole speranze italiane.

Ogni volta che gli iscritti al circolo hanno contribuito con l’aggiunta di un britannico alla griglia degli incontri, la reazione della sfarzosa President’s Room è stata un “oooh” di disappunto. Kyle Edmund e Cameron Norrie, primo e secondo del ranking nazionale, hanno ottenuto un duro accoppiamento con Stefanos Tsitsipas e Kevin Anderson, migliori due membri del seeding; al numero tre Daniel Evans è capitato invece Stan Wawrinka. Il danno si è tramutato persino in beffa al momento di sorteggiare, eccezionalmente, anche il tabellone di doppio, in onore del rientro agonistico di Andy Murray: iscritto in coppia con Feliciano Lopez grazie al ranking protetto, anche il tre volte campione Slam dovrà iniziare contro le prime teste di serie, i colombiani Cabal e Farah. Dovesse spingersi fino in semifinale, potrebbe incontrare il fratello Jamie.

Se a corte piangono, di certo non sono gli unici: è andata male anche a noi italiani, con Marco Cecchinato destinato subito ad affrontare il servizio-bomba di Milos Raonic – il canadese si è però ritirato quasi in contemporanea da Stoccarda per un problema alla schiena. Cecchinato si è presentato al Queen’s Club già da venerdì, e sarà già in campo oggi per le qualificazioni di doppio. Il torneo da 500 punti sarà il primo al fianco di Uros Vico nel ruolo di allenatore: la collaborazione è stata annunciata in mattinata tramite un post su Instagram, lo stesso mezzo che il palermitano aveva scelto per ringraziare Simone Vagnozzi per i tanti successi ottenuti insieme. Non fortunati neppure Juan Martin del Potro e Denis Shapovalov, piazzati l’uno contro l’altro in un primo turno tremendo per loro ma ottimo per il pubblico; stessa situazione per Felix Auger-Aliassime e il campione dell’edizione 2014 Grigor Dimitrov.

Gongola invece Marin Cilic, campione in carica e invitato a officiare la cerimonia, dato che il suo spicchio di tabellone prevede prima il cileno Christian Garin, poi uno tra Diego Schwartzman e un qualificato (occhio, ce ne potrebbero essere di interessanti). Su terra sarebbero stati grattacapi, ma sull’erba si delinea senza dubbio di un percorso più agevole di quelli altrui. “Le sensazioni che regala questo torneo sono sensazionali, è una gioia giocare qui. Ho giocato qui così tante volte, spero di giocare bene anche quest’anno” ha commentato il croato, che nella finale dello scorso anno salvò match point sconfiggendo Novak Djokovic in rimonta dopo oltre tre ore sotto il sole. Proprio il sole sarà un fattore cruciale: le previsioni meteo non sembrano “estive” come quelle delle ultime due edizioni, e c’è il rischio di perdere qualche mezz’oretta per pioggia lungo il torneo.

Il più antico torneo di tennis del mondo dovrebbe comunque cavarsela anche per la centodiciassettesima volta, pur senza tetti mobili e altri congegni moderni. Almeno qui la tradizione sembra tenere duro, concedendo al massimo lo spazio a una diretta streaming. Nel più drammatico dei casi, comunque, si potrà pensare ad adattare l’inno nazionale: “God save… the Queen’s”.

(clicca per ingrandire)

Il tabellone aggiornato del torneo del Queen’s
Il calendario ATP

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement