Nadal e Djokovic si allenano insieme a Bercy. "Il fatto di essere rivali non deve essere un ostacolo"

Flash

Nadal e Djokovic si allenano insieme a Bercy. “Il fatto di essere rivali non deve essere un ostacolo”

I primi due giocatori del ranking si sono allenati insieme prima dell’inizio del torneo. “Abbiamo grande rispetto l’uno per l’altro”

Pubblicato

il

Novak Djokovic, Rafa Nadal e Carlos Moya - Bercy 2019 (foto via Twitter, @RolexPMasters)
 

Rafael Nadal e Novak Djokovic, avversari per ben 54 volte di cui 26 finali, a Bercy hanno diviso il campo per un allenamento che ha un sapore particolare e che ha stuzzicato la curiosità di molti. I due sono infatti in lizza per la conquista del numero uno a fine stagione, ma questo non ha impedito di potersi godere una sessione di pratica di alto livello competitivo, eppure rilassata nell’atmosfera.

Sono lieto di allenarmi con Novak, senza problemi“, ha detto Nadal ad ATPTour.com. “Questo è uno sport. Considerare l’allenamento come qualcosa di anormale non sarebbe giusto e porterebbe la nostra rivalità fuori dal contesto. Non guardo allo sport in quel modo. Penso che i miei principali rivali non abbiano mai visto l’allenarsi insieme come qualcosa di strano ed è per questo che nel tennis stiamo vivendo in un posto dove tutto sembra naturale, non imbarazzante“.

Anche Djokovic non considera questa sessione di allenamento come qualcosa di bizzarro, anche se è la prima volta che capita da qualche anno a questa parte, e ne ha parlato con grande entusiasmo. “Mi è piaciuto, a dire il vero. È stato fantastico e molto divertente. È stato molto intenso e competitivo, come si può immaginare, ma in modo molto rispettoso ”, ha detto il serbo. “Siamo rivali ma ciò non ci impedisce di essere rispettosi e di trattarci reciprocamente nel modo giusto e questo vale anche per i nostri team. Ho sempre avuto quel tipo di relazione con Rafa e a prescindere da quale corso abbiano seguito le nostre carriere o quanto a volte possa essere tesa la nostra rivalità, abbiamo sempre avuto rispetto reciproco“.

Certo non è cosa da tutti i giorni palleggiare o allenarsi con un giocatore con il quale sei abituato a lottare per portare a casa i trofei più ambiti. “In realtà è stato un po’ insolito,” ha ammesso Djokovic. “È stato strano perché quando lo vedo oltre la rete, significa che probabilmente lo sto affrontando nelle semifinali o finali di un grande evento, ma questa volta è stata una sessione di allenamento. Tuttavia, l’intensità era quella di una partita“.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement