Fed Cup: weekend di playoff, l'Italia in Estonia per riprendersi il World Group

Flash

Fed Cup: weekend di playoff, l’Italia in Estonia per riprendersi il World Group

Tiriamo le somme sulle sfide del weekend, fra luoghi, orari, e convocazioni. L’Italia sarà a Tallinn per un posto ai playoff. Tante big in campo nelle qualificazioni alle Finali di Budapest: da Serena Williams e Gauff a Osaka e Andreescu, passando per Bencic e Sabalenka

Pubblicato

il

Federation Cup (foto via Twitter, @FedCup)

Nuova decade, nuova Fed Cup. La cinquantottesima edizione del torneo femminile per nazionali vedrà l’adeguamento al modello Kosmos-Piqué della Davis, con 12 squadre a giocarsi il titolo sulla terra della
Lazlo Papp Sports Arena di Budapest fra il 14 e il 19 aprile
. Quattro le nazionali già qualificate: le finaliste dell’edizione 2019 (Francia e Australia), il paese ospitante (Ungheria), e una wild card (Repubblica Ceca). A queste si aggiungeranno otto squadre che si qualificheranno sempre secondo la nuova formula – due singolari e il doppio – ma, mentre il turno equivalente di Davis è stato spostato dal suo tradizionale slot post-Australian Open, quello di Fed Cup si svolgerà regolarmente fra venerdì e sabato. Di seguito i tie con luoghi e orari.

USA-LETTONIA
Dove: Angel of the Wind Arena, Everett (Stato di Washington)
Quando: venerdì dalle 04:30, sabato dalle 00:30
Superficie: cemento indoor

Convocazioni USA: Sofia Kenin, Serena Williams, Coco Gauff, Alison Riske, Bethanie Mattek-Sands.
Capitano: Kathy Rinaldi.

Convocazioni Lettonia: Anastasija Sevastova, Jelena Ostapenko, Diana Marcinkevica, Daniela Vismane.
Capitano: Adrians Zguns.

ROMANIA-RUSSIA
Dove: Sala Polivalenta Cluj-Napoca, Cluj-Napoca
Quando: venerdì dalle 15:00, sabato dalle 13:00
Superficie: cemento indoor

Convocazioni Romania: Ana Bogdan, Irina Maria Bara, Elena Gabriela Ruse, Jaqueline Adina Cristian, Raluca Olaru.
Capitano: Florin Sefarceanu.

Convocazioni Russia: Ekaterina Alexandrova, Anastasia Pavlyuchenkova, Veronika Kudermetova, Svetlana Kuznetsova, Anna Kalinskaya.
Capitano: Igor Andreev.

SPAGNA-GIAPPONE
Dove: Centro de Tenis La Manga Club, Cartagena, Murcia
Quando: venerdì dalle 12:00, sabato dalle 11:00
Superficie: terra battuta

Convocazioni Spagna: Carla Suarez Navarro, Sara Sorribes Tormo, Aliona Bolsova Zadoinov, Lara Arruabarrena, Georgina Garcia-Perez.
Capitano: Anabel Medina Garrigues.

Convocazioni Giappone: Naomi Osaka, Misaki Doi, Kurumi Nara, Ena Shibahara, Shuko Aoyama.
Capitano: Toshihisa Tsuchihashi.

BELGIO-KAZAKISTAN
Dove: SC Lange Munte, Kortrijk
Quando: venerdì dalle 16:30, sabato dalle 13:30
Superficie: cemento indoor

Convocazioni Belgio: Elise Mertens, Kirsten Flipkens, Ysaline Bonaventure, Greet Minnen.
Capitano: Johan Van Herck.

Convocazioni Kazakistan: Yulia Putintseva, Zarina Diyas, Anna Danilina, Yaroslava Shvedova.
Capitano: Dias Doskarayev.

OLANDA-BIELORUSSIA
Dove: Sportcampus Zuiderpark, L’Aia
Quando: venerdì dalle 14:00, sabato dalle 13:00
Superficie: terra battuta indoor

Convocazioni Olanda: Kiki Bertens, Arantxa Rus, Lesley Kerkhove, Indy de Vroome, Demi Schuurs.
Capitano: Paul Haarhuis.

Convocazioni Bielorussia: Aryna Sabalenka, Victoria Azarenka, Aliaksandra Sasnovich, Olga Govortsova, Lizdyia Marozava.
Capitano: Tatiana Poutchek.

BRASILE-GERMANIA
Dove: Costão do Santinho Resort, Florianópolis
Quando: venerdì dalle 16:00, sabato dalle 14:30
Superficie: terra battuta

Convocazioni Brasile: Gabriela Ce, Teliana Pereira, Carolina Meligeni Rodrigues Alves, Laura Pigossi, Luisa Stefani.
Capitano: Roberta Burzagli.

Convocazioni Germania: Laura Siegemund, Tatjana Maria, Anna-Lena Friedsam, Antonia Lottner.
Capitano: Rainer Schuettler.

SVIZZERA-CANADA
Dove: Swiss Tennis Arena, Biel
Quando: venerdì dalle 14:00, sabato dalle 13:00
Superficie: cemento indoor

Convocazioni Svizzera: Belinda Bencic, Jil Teichmann, Viktorija Golubic, Stefanie Voegele, Timea Bacsinszky.
Capitano: Heinz Guenthardt.

Convocazioni Canada: Bianca Andreescu, Leylah Annie Fernandez, Eugenie Bouchard, Gabriela Dabrowski.
Capitano: Heidi El Tabakh.

SLOVACCHIA-REGNO UNITO
Dove: AXA Arena NTC, Bratislava
Quando: venerdì e sabato dalle 16:00
Superficie: terra battuta indoor

Convocazioni Slovacchia: Viktoria Kuzmova, Jana Cepelova, Rebecca Sramkova, Magdalena Rybarikova, Anna Karolina Schmiedlova.
Capitano: Matej Liptak.

Convocazioni Regno Unito: Heather Watson, Harriet Dart, Naiktha Bains, Katie Swan, Emma Raducanu.
Captain: Anne Keothavong.

E L’ITALIA? – Le azzurre saranno di scena al Tallink Tennis Centre (cemento indoor) di Tallinn, in Estonia, dove si svolgerà, a partire da mercoledì, il Pool B della zona Europa/Africa, che comprenderà, oltre a Italia ed Estonia, anche Austria e Grecia. Le prime due del girone si incroceranno con quelle del Pool A (Ucraina, Croazia, Bulgaria), e le vincitrici dei due match secchi accederanno ai play-off per tornare nel World Group. L’Italia affronterà le padrone di casa mercoledì, e nei giorni seguenti Austria e Grecia, anche se gli orari delle partite non sono ancora stati annunciati. Capitan Garbin avrà a disposizione Jasmine Paolini (94 WTA), Camila Giorgi (100), Giulia Gatto-Monticone (148), Martina Trevisan (151), ed Elisabetta Cocciaretto (153), mentre di seguito ecco le convocazioni delle nostre avversarie con ranking fra parentesi.

Estonia: Anett Kontaveit (22), Elena Malygina (553), Katriin Saar (941), Saara Orav (NR), Valeria Gorlats (NR).
Capitano: Marten Tamla.

Austria: Barbara Haas (139), Julia Grabher (221), Melanie Klaffner (525), Mira Antonitsch (638), Sinja Kraus (869).
Capitano: Marion Maruska.

Grecia: Maria Sakkari (21), Despina Papamichail (258), Valentini Grammatikopoulou (301), Michaela Laki (NR).
Capitano: Anastasios Bavelas

Continua a leggere
Commenti

Flash

DPCM: Niente quarantena per i tennisti impegnati agli Internazionali di Roma

Il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sostituisce l’obbligo di quarantena con un tampone negativo da eseguire 48 ore prima dell’arrivo

Pubblicato

il

Il campo centrale del Foro Italico a Roma 2019 (foto Twitter @InteBNLdItalia)

Una svolta forse decisiva per la partecipazione dei giocatori di punta al prossimo US Open arriva, per una volta, dal Governo Italiano. Nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 agosto, pubblicato quest’oggi sulla Gazzetta Ufficiale, viene ufficializzato il protocollo che permette agli atleti impegnati in competizioni nazionali e internazionali organizzate sul territorio di poter entrare sul territorio italiano e competere nelle gare senza dover prima osservare un periodo di quarantena.

All’articolo 1, paragrafo 6, comma i) del provvedimento del Capo del Governo si recita:

i) al fine di consentire il regolare svolgimento di competizioni sportive nazionali e internazionali organizzate sul territorio italiano da Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI o dal CIP, che prevedono la partecipazione di atleti, tecnici e accompagnatori provenienti da paesi per i quali l’ingresso in Italia e’ vietato o per i quali e’ prevista la quarantena, questi ultimi, prima dell’ingresso in Italia, devono avere effettuato il tampone naso-faringeo per verificare lo stato di salute, il cui esito deve essere indicato nella dichiarazione di cui all’art. 5, comma 1, e verificato dal vettore ai sensi dell’art. 7. Tale test non deve essere antecedente a 48 ore dall’arrivo in Italia e i soggetti interessati, per essere autorizzati all’ingresso in Italia, devono essere in possesso dell’esito che ne certifichi la negativita’ e riporti i dati anagrafici della persona sottoposta al test per gli eventuali controlli. In caso di esito negativo del tampone i singoli componenti della delegazione sono autorizzati a prendere parte alla competizione sportiva internazionale sul territorio italiano, in conformita’ con lo specifico protocollo adottato dall’ente sportivo organizzatore dell’evento.

 

La necessità della quarantena viene quindi sostituita con un tampone negativo eseguito non più di 48 ore prima dell’arrivo in Italia. Ciò significa che i tennisti provenienti dallo US Open intenzionati a partecipare agli Internazionali BNL d’Italia potranno arrivare in Italia e prendere parte al torneo di Roma previa presentazione del certificato di negatività al tampone eseguito a New York meno di 48 ore prima, a patto di osservare le regole sanitarie predisposte dagli Internazionali.

Era questo il nodo cruciale che era stato segnalato a gran voce dai Top 20 la settimana scorsa, e ora è stato risolto, non solamente per chi arrivi da New York, ma anche per chi eventualmente dovesse arrivare da altre località dopo non aver partecipato allo US Open oppure dopo aver lasciato New York in anticipo dopo essere stati sconfitti nei primi turni.

Rimarrà da vedere se vi sarà un provvedimento simile per i tennisti che vorranno andare da New York a Kitzbuhel, che al momento prevede di ospitare un torneo durante la seconda settimana dello US Open, oppure per le tenniste che vorranno andare a Istanbul. Spetterà ai governi austriaco e turco decidere in materia, ma almeno per i top player la strada sembra spianata verso una partecipazione allo US Open.

Continua a leggere

Flash

Classifica WTA: best ranking per Cocciaretto, Giorgi ed Errani recuperano terreno

Minime le variazioni in Top 20. Ferro sale ancora ed è n.2 di Francia. Cocciaretto entra nelle prime 150. Balzi in avanti per Giorgi ed Errani

Pubblicato

il

Elisabetta Cocciaretto - Palermo 2020 (via Twitter, @LadiesOpenPA)

Con il Ladies Open di Palermo appena conclusosi, è ufficialmente ripartito il circuito WTA. Abbiamo finalmente rivisto dritti e rovesci, vittorie e sconfitte. Un altro segnale di normalità arriva dal conseguente scongelamento della classifica mondiale femminile. Certo un solo torneo, peraltro di categoria international, non è in grado di sconvolgere il ranking. Ma, dopo tanti mesi in cui non si vedevano freccine in alto o in basso di fianco al nome delle tenniste, è comunque rassicurante vedere qualche movimento. 

Nei piani alti della classifica, le uniche tenniste a salire di qualche posizione rispetto al 16 marzo sono Petra Martic e Anett Kontaveit, rispettivamente semifinalista e finalista nel capoluogo siculo. Martic frega a Johanna Konta la 14esima posizione, eguagliando il suo miglior ranking. Kontaveit ritorna invece in Top 20 a scapito di Maria Sakkari, che ne esce, scivolando in 21esima posizione. Premiata dal ranking naturalmente anche la vincitrice del torneo Fiona Ferro che scala 9 posizioni e ottiene il suo best ranking di n.44 al mondo. Ora Ferro è n.2 di Francia, due posizioni davanti a Caroline Garcia e altrettante dietro a Kristina Mladenovic. 

La positiva settimana per le tenniste azzurre in quel di Palermo va a riflettersi anche sulla classifica mondiale. Camila Giorgi, sconfitta in semifinale dalla vincitrice Ferro, guadagna 18 posizioni, passando dalle 89 alla 71. Ancora più significativo forse il salto in avanti della classe 2001 Elisabetta Cocciaretto, autrice di uno splendido exploit, con i primi quarti in un torneo del circuito maggiore e la prima vittoria contro una Top 20 su Donna Vekic. La giovane marchigiana passa da 157 a 144 del mondo, ottenendo il suo best ranking. Buone notizie anche per Sara Errani, che sale di 19 posti fino a n.150. 

 

Continua a leggere

Flash

Il LIVESCORE di Ubitennis – lunedì 10 agosto: si gioca a Praga e Lexington

Seguite in diretta con noi la prima giornata dei due WTA International. Nel pomeriggio Paolini a Praga contro Mertens. A Lexington debuttano Konta e Sabalenka

Pubblicato

il

Con il ritorno del tennis ufficiale Ubitennis vi propone una piccola novità – una sperimentazione per tutto il mese di agosto. Ogni giorno ci sarà un articolo contenente un livescore che vi consentirà di seguire in diretta l’andamento delle partite in corso e di consultare facilmente il risultato degli incontri già conclusi e gli orari di quelli programmati per la giornata (o per la giornata successiva).

Lo trovate qui in basso: giocateci e consumatelo a dovere, ovviamente sono graditi feedback tra i commenti!

Il tabellone di PragaIl tabellone di Lexington

 

ULTIME NEWS

PER SEGUIRCI SUI SOCIAL

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement