Tiafoe aggiunge Ferreira nel suo team

Flash

Tiafoe aggiunge Ferreira nel suo team

L’ex numero 6 del mondo Wayne Ferreira seguirà Frances Tiafoe per i prossimi tornei. Primo obiettivo: risalire in classifica

Pubblicato

il

La stagione di Frances Tiafoe, iniziata con tre sconfitte nel continente australe, finora non è stata molto entusiasmante e anche i risultati ottenuti sul cemento nord-americano (prima nei Challenger di Newport e Dallas e poi nell’ATP 250 di Delray Beach) hanno segnato una battuta d’arresto. Al momento lo statunitense è uscito fuori dalla top 50 – dopo esserci entrato per la prima volta nell’estate 2018 – e per cercare di dare una raddrizzata a quest’annata che sembra sempre più diretta verso un anonimato è stato chiamato in causa Wayne Ferreira.

L’ex tennista sud-africano, top 10 sia in singolare che in doppio, avrà il compito di far rendere al massimo le qualità tennistiche che il 22enne certamente possiede e le cui speranze per il futuro restano alte. L’attuale coach del numero 82 del mondo è il 27enne Zack Evenden che segue Frances da oltre due anni, ma il loro rapporto è quello di una solida amicizia iniziata nel 2014 che successivamente ha sconfinato nell’ambito lavorativo. Per questo la presenza di un esperto come Ferreira potrebbe aiutare i due giovani a far fruttare al meglio la loro collaborazione.

Le precedenti esperienze del 48enne come coach sono state al fianco di Marin Cilic lo scorso anno, seppur di breve durata in quanto accompagnò il croato solamente durante i tornei su erba, mentre nel 2017 si era unito al team del Sud Africa per un paio di incontri di Coppa Davis. In carriera Ferreira, ritiratosi nel 2005, ha alzato 15 trofei quasi tutti sul cemento, con un solo titolo sull’erba (Queen’s nel 1992) e uno sulla terra (Monaco nel 1995), mentre a livello Slam il miglior risultato è la semifinale a Melbourne raggiunta sia nel 1993 che dieci anni dopo.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement