Fognini: "Ho fatto dei passi in avanti. Potrei chiudere la stagione già dopo il Roland Garros"

Flash

Fognini: “Ho fatto dei passi in avanti. Potrei chiudere la stagione già dopo il Roland Garros”

Nonostante la sconfitta agli Internazionali di Roma Fabio è soddisfatto di quanto ha dimostrato in campo, ma il suo 2020 potrebbe essere assai ridotto: “Dopo Parigi deciderò se vale la pena tornare nel 2021. Questi match sono un rodaggio per l’anno prossimo”

Pubblicato

il

Fabio Fognini - Internazionali di Roma 2020 (foto Giampiero Sposito)
 

Quattro italiani su otto impegnati nel secondo round giocheranno negli ottavi degli Internazionali di Roma. Non capitava dal 1979 quando fu il quartetto Bertolucci, Barazzutti, Panatta e Ocleppo a raggiungere gli ultimi sedici. E nonostante la condizione fisica post-operazione e post-lockdown sia lontanissima da quella ottimale, c’era la speranza che Fabio Fognini potesse mettere la sua firma sul record azzurro. Invece ha sbattuto contro il francese Humbert, che è riuscito a chiudere in due set una partita che l’azzurro con qualche punto in più sulle gambe avrebbe almeno potuto portare al terzo parziale.

“Sono contento” ha detto in conferenza stampa. Anche se ho perso sono contento perché ho fatto grandi passi avanti. Questo era l’obiettivo della partita. Dopo non aver giocato sette mesi e l’operazione, tornare e giocare una partita così mi fa ben sperare. Mi mancano ancora degli automatismi che dovrò ritrovare per questi match che saranno di rodaggio per il 2021. L’ultima partita decente l’ho fatta a Dubai, ma a essere sinceri oggi avrei meritato il terzo set”. C’è però la nuova guardia del tennis italiano a illuminare Roma, quest’anno priva del suo pubblico: “Sono molto contento per i ragazzi che stanno emergendo. La cosa bella è che io a trentatré anni sono quasi un ex ma sono ancora lì, mi alleno con loro e mi diverto“.

Che programmi ha Fognini per il resto della stagione? “Ora vado a giocare ad Amburgo, poi gioco a Parigi e dopo il Roland Garros tirerò le somme. Dovrò decidere se vale la pena chiudere l’anno dopo Parigi o provare a giocare sul veloce. Non ho un programma definito. Da quando sono arrivato a Roma ho giocato praticamente tre ore al giorno, ho fatto un buon doppio con Simone Bolelli. Ancora non sono veloce e reattivo come tre e mesi e mezzo fa. Non ho ancora sensibilità nel lato del piede, vicino al mignolo per via di un problema al nervo. Per il 2020 l’obiettivo è mantenere almeno questo livello”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement