Un maestro (virtuale) per i maestri, ASICS lancia la sua Tennis Academy

Flash

Un maestro (virtuale) per i maestri, ASICS lancia la sua Tennis Academy

Poco tempo per tenersi aggiornati. I maestri di tennis hanno bisogno di una mano. La casa d’abbigliamento giapponese, insieme a Patrick Mouratoglou, lancia una piattaforma in cui grandi esperti (come Thomas Johansson) condividono i loro consigli

Pubblicato

il

ASICS Tennis Academy
 

Un giocatore qualunque che vuole migliorare il proprio gioco si mette nelle mani al maestro del circolo. Ma i maestri sono veramente in grado di dare i migliori consigli possibili? Senza voler togliere nulla alla loro preparazione e ai tanti corsi che magari hanno fatto per ottenerla, non sempre è così. Il problema sta nel fatto che i maestri spesso sono oberati di lavoro e non hanno tempo di mantenersi costantemente aggiornati sulle più avanzate tecniche di allenamento.

Nasce proprio dall’intenzione di risolvere questa problematica e dare una mano ai maestri sparsi in giro per il mondo, il progetto della ASICS Tennis Academy. Si tratta di una piattaforma virtuale in cui esperti di altissimo livello, come allenatori, preparatori atletici e anche psicologi daranno consigli su come far progredire al massimo diverse tipologie di tennista. Dietro questa iniziativa, ci sono appunto ASICS, azienda nipponica di spicco nel mondo del tennis, che sponsorizza tennisti come Novak Djokovic, Gael Monfils e David Goffin e Patrick Mouratoglou, coach di Serena Williams e fondatore dell’omonima accademia. 

“Entrando in contatto con i maestri di tutta Europa, speriamo di facilitare il loro lavoro nell’identificare lo stile di gioco di ogni tennista e di conseguenza offrire il miglior consiglio possibile”. Ha detto Rene Zandbergen, Responsabile Product Innovation, ASICS Tennis. Sappiamo quanto sia importante la figura del maestro per la crescita di un giocatore di tennis, sia in campo che fuori dal campo, e proprio per questo siamo entusiasti di lanciare ASICS Tennis Academy. Il nostro obiettivo è quello di supportare tutti i maestri con i consigli degli esperti, in modo da tenere alta la concentrazione sul giocatore e adattare i consigli sullo stile di gioco del singolo”, ha detto Gary Raucher, Executive Vice President, Categories, ASICS. 

Lo stesso Mouratoglou ha aggiunto:Essere un maestro significa aiutare i propri giocatori a raggiungere il più alto livello possibile e con la nuova piattaforma virtuale di ASICS sarà più facile farlo. Abbiamo iniziato la nostra partnership con ASICS un anno fa, con l’ambizione di sostenerci a vicenda in un obiettivo comune, per portare avanti il tennis. Supportando e investendo nei maestri, stanno mantenendo questa promessa”. A condividere la loro esperienza ci sarà un team di esperti di primissimo piano capitanato dallo svedese Thomas Johansson, ex n.7 al mondo e attuale coach di David Goffin. Insomma ASICS continua ad avere un occhio di riguardo per tutti i tennisti, di ogni età e generazione. E di conseguenza anche ai loro maestri. 

Per ulteriori informazioni: asics.com/tennis-academy

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

ATP3 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Australian Open, Scanagatta: “Ora per tutti Sinner è diventato il favorito. Per lui meglio Medvedev piuttosto che Zverev. E’ stato 7 ore in campo meno del russo battuto a Pechino, Vienna e Torino” [VIDEO]

Jannik Sinner - Australian Open 2024 (foto X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open: estasi Sinner! Djokovic si arrende in quattro set, è la prima finale Slam [VIDEO]

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Cahill e Vagnozzi, i “tagliatori” del diamante Sinner

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Vagnozzi prima della semifinale: “Le vittorie degli ultimi sei mesi hanno reso Jannik più forte e consapevole”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement