Barty, Williams e Muguruza sempre più in fiducia. Kerber esce dalla quarantena col piede giusto

Flash

Barty, Williams e Muguruza sempre più in fiducia. Kerber esce dalla quarantena col piede giusto

Nel WTA Melbourne 1 c’è attesa per il re-match della finale dell’Australian Open tra Kenin e Muguruza. Al via anche il WTA Melbourne 3 con il successo di Kerber

Pubblicato

il

Serena Williams - WTA Melbourne 1, Yarra Valley 2021 (via Twitter, @AustralianOpen)

WTA 500 Melbourne 1 (Yarra Valley Classic)

La settimana pre-Slam prosegue a Melbourne con una ricca giornata di tennis, e con tre tornei WTA in contemporanea ogni giorno c’è la possibilità di ammirare le migliori giocatrici del circuito. Dopo un’anno di lontananza dai campi è ovvio che le attenzioni principali siano rivolte alla n. 1 del mondo Ashleigh Barty, che anche oggi ha centrato la vittoria, imponendosi con un 6-0 nel primo set ma lasciando per strada il secondo parziale prima di chiudere 6-3 al terzo. La partita contro la ceca Marie Bouzkova è stata un buon test per lei. “Fa sempre bene allenare le gambe e prendere parte e incontri tosti come questo” ha spiegato la giocatrice australiana in conferenza. “Anche nel primo set molti game sono finiti ai vantaggi (cinque su sei, ndr) quindi non va affatto considerato come un 6-0″.

La presenza di tante giocatrici di alto livello e papabili vincitrici Slam diventa ancora più evidente se queste vengono divise in tre tornei come sta accadendo adesso, e questo non fa altro che mostrare “la grande profondità che c’è nel tennis femminile che si estende nei tabelloni, dove non ci sono affatto match facili“. Barty ha spiegato che “più o meno siamo tutte sulla stessa barca, nel senso che siamo all’inizio della stagione e non abbiamo messo molti incontri in cascina. Ma questa situazione a volte può far venir fuori il meglio di te”.

Interessanti poi sono le impressioni di Barty circa le condizioni di gioco a Melbourne Park. I campi tendono sempre a cambiare a seconda del meteo, è normale. Quando c’è una giornata calda, il calore resta in campo per più tempo e con le palle di quest’anno ci sono rimbalzi più vivaci, più alti. Ma la notte può anche essere più lento. Si tratta più di capire come i campi e le palle reagiscono alle condizioni meteo, che la superficie in sé. In ogni caso credo che quest’anno vada tutto più veloce e col passare delle settimane il gioco si velocizzerà ancora di più“.

Con molte meno difficoltà sono invece arrivate le vittorie di due campionesse Slam che, chi per un motivo chi per un altro, sono in cerca di riscatto. Serena Williams, nel perenne tentativo di marcare il 24esimo sigillo Slam, si è sbarazzata di Tsvetana Pironkova nel derby delle mamme per 6-1 6-4, mentre Garbine Muguruza, finalista agli Australian Open lo scorso anno, ha lasciato solo tre game ad Anastasia Pavlyuchenkova. Serena in conferenza stampa ha riconosciuto l’eccezionalità della situazione, cioè giocare la settimana che precede il major, ma non si poteva fare altrimenti. Di solito in questo periodo mi alleno il giorno e vado a cena a Melbourne la sera per rilassarmi, mentre ora c’è poco relax. Ma comunque siamo tutti contenti di poter giocare perché abbiamo bisogno di partite ed è molto conveniente non dover volare da una città all’altra bensì restare nello stesso posto per abituarsi alle condizioni. Se c’era un modo per mettere in piedi la cosa, questo era decisamente quello giusto“.

Parlando delle sue condizioni fisiche, e in particolare del suo problema al tendine d’Achille, l’attuale n. 11 del mondo ha aggiunto: Finora sto bene. Il mio team e il mio fisioterapista mi sta dando esercizi da fare quotidianamente e la cosa sta migliorando. Io farò di tutto per non procurarmi quel tipo di infortunio perché influisce sulla mia vita. I problemi alle ginocchia sono diversi, mentre con un infortunio al tendine d’Achille non puoi letteralmente camminare”.

Passando a Muguruza invece, lei stessa in conferenza stampa ha riconosciuto il dominio imposto su Pavlyuchenkova sin dai primi game di entrambi i set, ma in fin dei conti la mente è già proiettata al prossimo torneo.Credo che quest’anno bisogna adattarsi tutto il tempo. Non posso mettermi a pensare cosa facevo e in che modo mi preparavo prima, perché ovviamente le cose non saranno così. Sì, forse in passato mi sarei preparata in maniera differente ma per fortuna ho avuto due settimane per prepararmi quindi sono pronta a competere, indipendentemente dal fatto che la settimana prossima c’è uno Slam”.

La sua prossima avversaria sarà Sofia Kenin, la quale ha battuto in tre set Jessica Pegula nel derby a stelle e strisce. La sfida tra l’americana e la spagnola sarà il re-match della finale di Melbourne dello scorso anno e Garbine sente di avere più assi nella manica su cui contare questa volta. “Ho riguardato quel match (finale degli Australian Open 2020, ndr) e ora penso di conoscerla un po’ meglio”.

Risultati:

[1] A. Barty b. [16] M. Bouzkova 6-0 4-6 6-3
[5] S. Williams b. T. Pironkova 6-1 6-4
[2] S. Kenin b. J. Pegula 5-7 7-5 6-2
S. Rogers b. [7] P. Martic 7-6(1) 6-3
[8] M. Vondrousova b. V. Zvonareva 7-6(4) 6-7(4) 6-4
[6] G. Muguruza b. [11] A. Pavlyuchenkova 6-1 6-2
[13] D. Collins b. [3] Ka. Pliskova 7-6(5) 7-6(2)
[14] N. Podoroska b. [4] P. Kvitova 5-7 6-1 7-6(7)

Il tabellone completo

WTA 500 Melbourne 3 (Grampians Trophy)

L’ultimo torneo iniziato nella capitale dello Stato di Victoria è quello riservato alle tenniste rimaste in isolamento per 14 giorni, senza possibilità di uscire per allenarsi. Tra i primi turni che si sono svolti nelle ore scorse, spicca la vittoria di Angelique Kerber su Katerina Siniakova dopo due ore esatte di gioco. La tedesca si è imposta sulla ceca per 6-3 4-6 6-3. Un po’ a sorpresa – considerando la non-preparazione delle giocatrici questi risultati vanno presi con le pinze – è arrivata la sconfitta di Sloane Stephens per mano della promettente canadese Leyla Fernandez per 6-3 6-1.

Risultati:

M. Kostyuk b. G. Dabrowski 6-0 6-3
O. Jabeur b. A. Blinkova 6-1 6-1
S. Cirstea b. O. Kalashnikova 6-1 6-1
A. Li b. E. Perez 5-3 rit.
B. Krejcikova b. L. Davis 6-4 4-6 6-4
Y. Putintseva b. G. Garcia-Perez 7-6(1) 6-4
B. Mattek-Sands b. B. Strycova 7-6(3) 6-2
[6] A. Kontaveit b. C. McHale 6-1 6-3
[7] J. Brady b. S. Kuznetsova 6-3 6-0
V. Kudermetova b. H. Watson 6-2 6-2
[8] A. Kerber b. K. Siniakova 6-3 4-6 6-3
L. Fernandez b. S. Stephens 6-3 6-1

Il tabellone completo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza3 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement