ATP Vienna, Ruud sconfitto da Sinner: "Uno degli avversari con più qualità affrontati quest'anno"

Flash

ATP Vienna, Ruud sconfitto da Sinner: “Uno degli avversari con più qualità affrontati quest’anno”

Il norvegese deve guardarsi le spalle in classifica, ma elogia comunque Jannik: “Sta giocando molto bene, soprattutto in risposta. Con Tiafoe dovrà affrontare un tipo di match diverso”

Pubblicato

il

Casper Ruud (NOR) - Vienna 2021 (© e-motion/Bildagentur Zolles KG/Christian Hofer)
 

Era la partita più attesa della giornata a Vienna quella tra Casper Ruud e Jannik Sinner, incontro infatti programmato dagli organizzatori in serata, dopo gli altri tre quarti di finale. Escluso un frangente di primo set in cui l’azzurro è andato in difficoltà dopo aver condotto 3-1, è sembrato che Ruud dovesse sempre forzare la giocata per poter ottenere più o meno agevolmente il punto contro questa versione stellare di Jannik Sinner. La vittoria per 7-5 6-1 proietta l’italiano in top 10 (da lunedì sarà numero 9) e lo mette momentaneamente tra gli otto ‘Maestri’ che andranno a giocarsi il titolo a Torino tra due settimane.

Ruud potrebbe essere scavalcato da Sinner anche nella classifica ‘Race’ (al momento è settimo, se non si considera Nadal) oltre che in campo, nel caso Frances Tiafoe non riesca a fermare il giovane Jannik nella semifinale. In conferenza stampa il norvegese non è sembrato troppo deluso dalla sua prestazione contro un giocatore con cui ha comunque un ottimo rapporto: “Io e Jannik non siamo cresciuti assieme, a differenza di altri giocatori della mia età” ha detto, rispondendo alle domande del direttore Scanagatta. Abbiamo un bel rapporto, abbiamo giocato spesso gli stessi eventi soprattutto l’anno scorso, quindi ci siamo allenati assieme. È un bravo ragazzo e quando la partita è finita si può essere amici”.

Sulla partita: “All’inizio non è chiaro se fosse colpa dei miei errori o se lui stesse giocando meglio. Ma comunque lui ha iniziato spingendo con tutta la potenza. Forse non ero pronto. Però son riuscito a ribattere e usare il mio dritto per trovare il punto. Stava funzionando molto bene e in più Jannik ha fatto qualche errore che mi ha permesso di entrare dentro il campo”. Superato questo momento, Sinner ha inanellato sette giochi consecutivi: “Ha iniziato a giocare meglio da entrambi i lati e per me è diventato difficile scegliere quale attaccare. È frustrante quando non riesci a fare il punto, la palla torna molto veloce e molto spesso. Per questo Jannik sta facendo così bene ultimamente”.

Secondo Ruud Sinner partirà di sicuro favorito contro Frances Tiafoe: “Questo è facile da dire. Tiafoe sta comunque facendo bene. L’ho visto giocare dalle qualificazioni. Ora è in semifinale. Domani Jannik affronterà un avversario completamente diverso. Sarà interessante vedere cosa farà. Tiafoe può giocare palle corte e fare cose diverse rispetto a me. Il modo in cui sta giocando e rispondendo è comunque buonissimo. L’avversario che ho affrontato oggi è uno di quelli con più qualità tra quelli con cui ho giocato quest’anno”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

ATP3 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Australian Open, Scanagatta: “Ora per tutti Sinner è diventato il favorito. Per lui meglio Medvedev piuttosto che Zverev. E’ stato 7 ore in campo meno del russo battuto a Pechino, Vienna e Torino” [VIDEO]

Jannik Sinner - Australian Open 2024 (foto X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open: estasi Sinner! Djokovic si arrende in quattro set, è la prima finale Slam [VIDEO]

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Cahill e Vagnozzi, i “tagliatori” del diamante Sinner

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Vagnozzi prima della semifinale: “Le vittorie degli ultimi sei mesi hanno reso Jannik più forte e consapevole”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement