Australian Open, la finalista uscente Jennifer Brady non ci sarà per infortunio

Australian Open

Australian Open, la finalista uscente Jennifer Brady non ci sarà per infortunio

Previsto un lungo stop per l’americana, che potrebbe tornare a competere a marzo. Al momento Camila Giorgi diventerebbe testa di serie

Pubblicato

il

Jennifer Brady - Australian Open 2021 (via Twitter, @AustralianOpen)

Un’altra assenza pesante è stata ufficializzata per il prossimo Australian Open. Oltre a Bianca Andreescu, Serena Williams e Karolina Pliskova, lo Slam di Melbourne (in programma dal 17 al 30 gennaio) non avrà nemmeno la finalista in carica Jennifer Brady, che nel 2021 giocò un grande torneo prima di arrendersi nell’ultimo atto a Naomi Osaka. La sua cavalcata australiana partì anche coi presupposti peggiori, poiché a causa di qualche caso di positività riscontrato sul volo che la portò sull’isola fu costretta a stare due settimane in isolamento prima di scendere di nuovo in campo, secondo il duro protocollo di Tennis Australia. Raggiungere la finale dopo 14 giorni di soli esercizi di mobilità e palleggi contro la parete della stanza d’albergo corrisponde a un’autentica impresa, anche perché al tempo era solo la ventiduesima testa di serie.

È lecito pensare che il suo fisico le abbia poi presentato il conto nei mesi successivi. Un conto a dir poco salato. Da quel momento in poi, la carriera della tennista americana (semifinalista anche allo US Open 2020) si è trasformata in un vero e proprio incubo. Durante il torneo di Roma ha annunciato di soffrire di fascite plantare al piede sinistro, un problema che l’ha condizionata per tutto il resto della stagione: non è più riuscita a mettere in fila più di due vittorie a torneo e ha chiuso l’anno a Cincinnati, dopo essere stata costretta a ritirarsi nel secondo set contro Ostapenko durante il suo incontro di secondo turno.

Brady si è sottoposta a un’operazione, come si evince dalla foto pubblicata da Craig Shapiro su Twitter qualche giorno fa, in cui la statunitense mostra un tutore sulla gamba sinistra. Sempre Shapiro scrive che non dovrebbe tornare prima di marzo: si spera dunque che riesca a recuperare e ad essere pronta in occasione del Sunshine Double.

Il susseguirsi dei forfait per l’Australian Open 2022 ha aiutato a scalare posti nell’entry list a diverse giocatrici che potrebbero giocarsi tanto a Melbourne. Una di queste è la nostra Camila Giorgi, campionessa a Montreal in agosto. Dopo il forfait di Brady, l’azzurra si trova dentro le 32 teste di serie dello Slam australiano. Al momento godrebbe di un sorteggio migliore rispetto a quello che otterrebbe stando alla sua classifica attuale (34), ma bisognerà aspettare i primi tornei della stagione per avere la composizione definitiva delle teste di serie. Dovrà fare bene ad uno dei due WTA 250 di Melbourne, lo Yarra Valley Classic o il Gippsland Trophy (al momento sarebbe tds N.5 a prescindere dal torneo in cui verrà sorteggiata) o sperare che nessuna delle inseguitrici metta a segno un exploit di rilievo per confermarsi tra le prime 32 ed evitare di essere scavalcata.

Qui le entry list dell’Australian Open 2022

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement