Joe Salisbury nuovo numero 1 al mondo di doppio

ATP

Joe Salisbury nuovo numero 1 al mondo di doppio

Terzo avvicendamento della stagione in testa alla classifica di specialità. Ma il bello deve ancora venire per Jumpin’ Joe

Pubblicato

il

Joe Salisbury e Rajeev Ram - US Open 2021 (Darren Carroll/USTA)

Il Masters 1000 di Miami non è stata soltanto l’occasione di rivelare al mondo il talento di Carlos Alcaraz, che ha fatto incetta di prime pagine anche grazie al rapporto speciale con il suo coach/mentore Juan Carlos Ferrero. Il torneo ha infatti portato in dote anche una bellissima sorpresa per la coppia composta da Joe Salisbury e Rajeev Ram: sebbene il duo sia uscito prematuramente di corsa, sconfitti ai quarti da John Isner e Hubert Hurkacz, può festeggiare la riuscita scalata ai vertici del ranking mondiale di doppio. Dalla giornata di ieri sono loro a guardare dall’alto in basso gli avversari, in particolare il britannico Salisbury, che alla soglia dei trent’anni (li compirà il 20 Aprile) si regala una delle più grandi gioie in carriera. Il londinese è il terzo tra i suoi connazionali a raggiungere il vertice di un ranking mondiale, dopo i fratelli Murray (Andy nel singolare, Jamie nel doppio); scavalcato il croato Mate Pavic, che con l’amico Nikola Mektic non era andato oltre gli ottavi di finale a Miami.

“È sempre stato un mio obiettivo”, racconta Salisbury al sito dell’ATP. “Io e Rajeev siamo sempre stati concentrati sul vincere i tornei più importanti, e adesso competere avendo il seeding numero uno accanto ai nostri nomi è fantastico”. Un bel riscatto per lui, che ha sempre avuto una passione smisurata per il tennis “improvvisavo un campo da tennis nel mio giardinetto e lì giocavo per ore con mio fratello”, messa a dura prova negli anni più importanti per un tennista, quella cioè bisogna decidere cosa da fare da grande. Joe infatti ha sofferto per mesi di mononucleosi più varie fratture da stress, ed il suo futuro ad alti livelli rischiava di essere compromesso: l’amore per lo sport lo ha portato a scegliere di andare al college di Memphis, grazie al quale nel 2014 riceveva una wildcard nell’omonimo torneo ATP 250. Jumpin’ Joe giocava in coppia con il suo storico compagno di college, David O’Hare, poi divenuto suo allenatore nel World Tour, e il sorteggio non fu particolarmente benevolo per una coppia di esordienti: i leggendari gemelli Bryan vinsero 6-4 6-3, ma per tutta la durata del match il pubblico era stato dalla parte dei due giovani collegiali.

Adesso, a distanza di otto anni, Joe Salisbury è in cima al mondo per la prima, e siamo certi non vorrà fermarsi proprio sul più bello. Curioso infine constatare che ciò è avvenuto nello stesso anno in cui si sono avvicendati dei nuovi numeri 1 anche tra gli uomini (Medvedev) e le donne (Swiatek).

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement