Fiona Ferro denuncia il suo ex allenatore per violenza sessuale

Flash

Fiona Ferro denuncia il suo ex allenatore per violenza sessuale

Pierre Bouteyre, ex allenatore della tennista francese, rischia 20 anni di reclusione per fatti avvenuti quando Ferro aveva tra i 15 e i 18 anni

Pubblicato

il

 

La tennista francese Fiona Ferro ha sporto denuncia contro il suo ex allenatore Pierre Bouteyre per stupro e violenza sessuale. I presunti fatti sarebbero stati commessi a Saint-Raphaël tra il 2012 e il 2015, quando la giocatrice francese aveva tra i 15 e i 18 anni. Lo rivela il quotidiano francese Nice-Matin. Un confronto tra Fiona e il suo ex allenatore è avvenuto il 18 agosto, mentre il giorno successivo c’è stata l’incriminazione da parte delle autorità competenti. Fonti vicine alle indagini rivelano che da allora Pierre Bouteyre è stato posto sotto controllo giudiziario e rischia fino a 20 anni di reclusione.

Bouteyre, ex allenatore anche di Alizé Cornet, ha riconosciuto il fatto materiale, ma contesta l’accusa di stupro. Un provvedimento del tribunale gli impedisce di avvicinarsi o di mettersi in contatto con Fiona. Inoltre, l’allenatore ha dovuto consegnare il passaporto. L’avvocato della tennista, Isabelle Colombani, ha sottolineato il potere che Bouteyre aveva su di lei sin da bambina e che di fatto fosse un suo secondo padre.

Le misure cautelari assunte nei confronti del coach gli impediscono di allenare minori. L’indagine mira anche a stabilire se Bouteyre abbia commesso atti simili nei confronti di altre giocatrici. Vincitrice del WTA di Palermo nel 2020 (il primo ufficiale dopo il primo lockdown) e con un best ranking al n. 39 raggiunto nel marzo dello scorso anno, Fiona è incappata in una serie di guai fisici e ora la ritroviamo oltre il 250° posto in classifica.

Paolo Michele Pinto

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Perché credo che questo Sinner batterà questo incerto Djokovic. Ma non al quinto set

Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Senza categoria4 settimane fa

Australian Open LIVE: Sinner in semifinale, nemmeno Rublev riesce a strappargli un set!

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Sinner tranquillizza tutti: “L’addome? Nulla di che”. Contro Djokovic alle 4.30 italiane

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Sinner batte Rublev e vola in semifinale con Djokovic senza aver perso un set [VIDEO]

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – La grande attesa per i duellanti dai tanti punti in comune Djokovic e Sinner. Vinca il migliore? “Sperem de no”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement