US Open, quote 7 settembre: Sinner sfavorito a 2,45 con Alcaraz

Flash

US Open, quote 7 settembre: Sinner sfavorito a 2,45 con Alcaraz

In equilibrio Rublev-Tiafoe, partono avanti Swiatek e Sabalenka

Pubblicato

il

Jannik Sinner - US Open 2022 (foto Twitter @ATPTour_ES)

Seconda parte di quarti di finale a New York, con i riflettori puntati sul terzo incrocio stagionale fra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz. Toccherà anche alle due sorprese degli ottavi Andrey Rublev e Frances Tiafoe, oltre che alla favorita del tabellone femminile Iga Swiatek, attesa da Jessica Pegula, e alle redivive Aryna Sabalenka e Karolina Pliskova.

Jannik Sinner e Carlos Alcaraz si sfidano con in palio la prima semifinale Slam delle loro rispettive giovani carriere, reduci entrambi da sofferte vittorie al quinto set, dove si sono ritrovati in svantaggio di un break: un Sinner non brillantissimo ha avuto la meglio su Ilya Ivashka, mentre Alcaraz ha saputo domare un ottimo Marin Cilic. L’azzurro si è aggiudicato le due sfide di questo 2022 con il diciannovenne spagnolo, prima negli ottavi di Wimbledon in quattro set (che potevano essere facilmente tre) e poi nella finale sul rosso di Umago, dominando con un doppio 6-1 dopo aver perso il primo parziale al tie break; Carlos si era imposto invece lo scorso anno a Parigi Bercy in due lottati set, e prima ancora, ad aprile ’19, in tre set nel Challenger di Alicante. Alcaraz è ancora in corsa per diventare numero uno ATP, e prima del match con Cilic non aveva lasciato set per strada, mentre Jannik era già partito lottando per cinque set con Daniel Altmaier, perdendo poi un altro set solo con Brandon Nakashima al terzo turno. Per Unibet il favorito del match è Alcaraz a 1,58, mentre un’affermazione di Sinner vale 2,45; un epilogo al quinto set paga 3,35.

L’altro quarto di finale doveva essere, secondo i pronostici dei bookies, un affare fra i mancini Rafa Nadal e Cameron Norrie, ma a giocarselo saranno invece Frances Tiafoe e Andrey Rublev: lo statunitense ha sfoderato una grande prova, mixando perfettamente coraggio e lucidità e approfittando di un Nadal veramente sottotono, mentre il russo, che ha concluso con un positivissimo bilancio fra vincenti ed errori non forzati, ha liquidato con un triplice 6-4 un Cameron Norrie particolarmente falloso. Per Big Foe torneo da incorniciare finora, secondo quarto Major in carriera e ora la possibilità, con un successo, di riportare un tennista statunitense in semifinale nello Slam casalingo dopo 16 anni: l’ultimo infatti è stato Andy Roddick, che nel 2006 si spinse fino alla finale, sconfitto poi da Roger Federer; bravo il moscovita a recuperare dopo la maratona vinta contro Denis Shapovalov e a ottenere il sesto quarto di finale Slam, dove però è uscito sempre sconfitto. Parità nei precedenti fra i due, con Tiafoe vincitore un anno fa proprio a Flushing Meadows al quinto e Rublev impostosi a marzo in due set a Indian Wells; parità anche nelle quote, con Betaland che offre entrambi i giocatori a 1,89 e un quinto set a 3,25.

La favoritissima Iga Swiatek ci ha messo un set a carburare contro Jule Niemeier, con la tedesca che ha dominato il primo parziale prima di calare alla distanza, come dimostrato dal bagel subito al terzo; ora per la polacca c’è l’ostacolo Jessica Pegula, che dal canto suo ha regolato abbastanza comodamente una Petra Kvitova apparsa svuotata dalla battaglia contro Garbine Muguruza. Quarto confronto diretto fra le due, con la statunitense impostasi tre anni fa a Washington in rimonta e poi due successi dell’attuale numero uno al mondo, ottenuti fra Miami e Roland Garros a cavallo di un’impressionante striscia di 37 vittorie di fila. Vale 2,85 per Goldbet un’impresa della tennista di Buffalo, capace quest’anno di raggiungere i quarti in tre Slam su quattro, fermandosi al terzo turno solo a Wimbledon, mentre è data a 1,43 Iga, che punta a vincere il suo terzo Major (il primo che non sia il Roland Garros), con un suo 2 a 0 che pagherebbe 1,97.

Nell’altro match di giornata andrà in scena una battaglia fra due grandi colpitrici come Aryna Sabalenka, che punta a bissare la semifinale dello scorso anno, e Karolina Pliskova, finalista cinque anni or sono. La bielorussa ha avuto la meglio in rimonta su Danielle Collins, mentre la ceca ha eliminato, sempre al terzo set, Vika Azarenka. Due pari nei precedenti, con Pliskova che si è imposta negli ultimi due (entrambi dello scorso anno, fra i quali la semifinale di Wimbledon) e Sabalenka vincitrice nei primi due, datati 2018. Entrambe sono state vicinissime all’eliminazione agli albori del torneo: per Karolina è accaduto al debutto contro Magda Linette, con la polacca in vantaggio 4-1 al terzo set, mentre a spaventare Aryna è stata la veterana Kaia Kanepi al secondo turno, incapace di chiudere il match in vantaggio di un set e 5 a 1 nel secondo, non concretizzando poi due match point. Pronostico a favore della ventiquattrenne di Minsk, data in media a 1,71, mentre un successo dell’ex numero uno al mondo di Praga è dato a 2,16.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza5 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement