Brandon Nakashima: "Mi piace questa superficie. Giocare la Davis contro l'Italia sarà entusiasmante" [ESCLUSIVA]

ATP

Brandon Nakashima: “Mi piace questa superficie. Giocare la Davis contro l’Italia sarà entusiasmante” [ESCLUSIVA]

Il giovane americano ai microfoni di Scanagatta: “Essere qui è bellissimo, sono felice di essere a Firenze”

Pubblicato

il

Brandon Nakashima - San Diego 2022 (Facebook @Sandiegoopensd)

Brandon Nakashima, che di recente ha vinto il primo titolo della carriera all’ATP di San Diego, ha esordito con una grandissima prestazione all’UniCredit Firenze Open, schiantando con un doppio 6-2 il veterano Richard Gasquet, che non sarà più quello di una volta da un bel po’, ma resta un valido avversario su certi campi. Un esordio che non è passato inosservato per l’americano, che dopo il match ha concesso un’intervista esclusiva al direttore Ubaldo Scanagatta, con una grande ammirazione per l’Italia, del tennis e non solo.

D: “Siamo con Brandon Nakashima, che ha appena vinto contro Richard Gasquet. Non troppi problemi, è stato abbastanza facile per te. Al servizio hai vinto il 90% dei punti

Nakashima: “Sì, è stata davvero una grande partita per me. Lui è un giocatore molto esperto del tour, serve e risponde bene, ma ho giocato decisamente bene oggi, e sono molto entusiasta di essere al prossimo turno

D: “Qualcuno ha detto che questa superficie è abbastanza lenta, e alcuni giocatori hanno detto che non aiuta i grandi battitori, ma è sembrato che tu abbia servito decisamente bene

Nakashima: “Credo che questa superficie aiuti il mio gioco, mi piace giocare indoor, mi sento bene in campo e servire bene decisamente aiuta

D: “Un anno fa, con Ubitennis, abbiamo intervistato te e Steve Flink, ed eri abbastanza fiducioso sul tuo futuro. Mi piacerebbe sapere se un anno dopo senti di aver fatto più o meno di quanto ti aspettassi, e se sei soddisfatto di quanto hai fatto

Nakashima: “Sono contento dei miei progressi nell’ultimo paio d’anni, e penso che con l’allenatore e il team che ho intorno ora stiamo andando bene. Sono molto felice del miglioramento, e penso che ci stiamo dirigendo nella giusta direzione

D: “È abbastanza strano che cinque americani stiano giocando nel torneo di Firenze, dove la maggior parte di voi non erano mai stati prima. Mi piacerebbe sapere se hai avuto tempo per dare un po’ un’occhiata alla città, o se non lo hai fatto perché dovevi allenarti

Nakashima: “Siamo arrivati qui un paio di giorni prima, e abbiamo potuto passare una sera in giro. Abbiamo camminato per la città, c’è del buon cibo. Qui è davvero bello, è la mia prima volta, ma ogni volta che posso tornare in Italia sono sempre molto eccitato

D: “Hai qualche particolare ricordo di un posto rispetto ad un altro qui? C’è qualcosa che ti ha molto impressionato?

Nakashima: “Penso giàl’aver camminato lungo il fiume di notte, con tutte le luci, e tutto il resto sopra il ponte. Puoi valutare al meglio la storia della città, e sono davvero, davvero felice di essere qui

D: “Ora dovrai giocare contro un giocatore turco. Lo conosci, lo hai mai visto giocare? E cosa ti aspetti?

Nakashima: “Sì, l’ho visto un po’ giocare, ma non l’ho mai affrontato prima. Sta avendo un’annata abbastanza buona, è un giocatore a tutto campo, quindi andrò in campo come in qualsiasi altra partita, concentrato sul mio gioco, e cercherò di giocare al meglio

D: “Un paio di anni fa, le persone in America erano spaventate che non avrebbero più avuto buoni giocatori, che solo John Isner stesse sopravvivendo. Ora ce ne sono molti, e qual è la tua reazione alla vittoria del titolo di Fritz in Giappone, in finale contro Tiafoe, e molti americani, più o meno come te, stanno facendo davvero bene. Come spieghi perché improvvisamente, dopo che non c’erano americani prima, o almeno non così tanti, ci siano quattro, cinque, sei ottimi giocatori, te incluso?

Nakashima: “Negli ultimi anni abbiamo avuto il problema dei giovani americani, ed è davvero bello vedere che quest’anno tutti noi stiamo riuscendo a fare molto bene. Miglioriamo costantemente e ci supportiamo a vicenda. Sono molto felice dell’attuale situazione del tennis americano, credo che stiamo puntando verso la giusta direzione”

D: “Ora non devi essere troppo diplomatico, ma gli USA giocheranno in Coppa Davis contro l’Italia. Chi pensi che sia favorito? E chi pensi che giocherà per gli USA? Probabilmente Tiafoe e Fritz, e forse tu potresti essere lì o no?

Nakashima: “Non ne sono sicuro, abbiamo un buon team, con davvero grandi giocatori. Penso che Taylor Fritz e Frances Tiafoe giocheranno, e possono giocare davvero bene. Sarà eccitante giocare contro l’Italia, una squadra ostica con ottimi giocatori, e sarà entusiasmante per entrambe le squadre

D: “Meglio Berrettini o Sinner?

Nakashima: “Non lo so, ma Sinner per me

Sponsored by U.S. POLO ASSN.

IL TABELLONE COMPLETO E AGGIORNATO DELL’ATP 250 DI FIRENZE

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash5 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement