Andy Murray: “Non riuscirei a riprendermi da un altro grave infortunio”

Flash

Andy Murray: “Non riuscirei a riprendermi da un altro grave infortunio”

L’ex numero 1 del mondo parla del lavoro atletico fatto durante la off-season e di come ciò possa dargli ulteriori motivazioni per il 2023

Pubblicato

il

Andy Murray - Stoccarda 2022 (foto Twitter @the_LTA)
 

Andy Murray non ha nessuna voglia di mollare. Il due volte campione di Wimbledon ha ribadito come nel 2023 voglia far meglio rispetto alla stagione appena trascorsa ed è convinto di poter restare ad ottimi livelli. L’olimpionico farà parte della squadra scozzese nella Battle of the Brits del 21-22 dicembre ad Aberdeen e ha parlato così alla BBC: “Se il mio corpo reggerà e sarò in grado di giocare con una certa costanza, proseguirò la mia carriera agonistica. Non posso fare molte previsioni: con quello che ho passato devo pensare giorno dopo giorno. Probabilmente, se avessi un altro grave infortunio, non cercherei di rientrare”.

In questa off-season ho trascorso tre settimane in Florida con il mio coach Ivan Lendl” ha spiegato Andy. “Ho messo a posto i problemi fisici che avevo, ho lavorato sul mio gioco e ho fatto tanta palestra per aumentare la mia resistenza. Spero che questo mi possa aiutare nella prossima stagione. Sono molto contento del lavoro che ho svolto”.

Nella seconda parte della stagione, Andy si è trovato spesso a lottare contro i crampi. “Non sono contento di com’è andata quest’anno – sicuramente negli ultimi sei mesi dal punto di vista fisico – ma nonostante ciò sono risalito al numero 50 dal numero 125. Spero che con questi sacrifici le cose possano migliorare nel 2023 e di essere ancora motivato per andare in campo e combattere”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Perché credo che questo Sinner batterà questo incerto Djokovic. Ma non al quinto set

Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Senza categoria4 settimane fa

Australian Open LIVE: Sinner in semifinale, nemmeno Rublev riesce a strappargli un set!

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Sinner tranquillizza tutti: “L’addome? Nulla di che”. Contro Djokovic alle 4.30 italiane

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Sinner batte Rublev e vola in semifinale con Djokovic senza aver perso un set [VIDEO]

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – La grande attesa per i duellanti dai tanti punti in comune Djokovic e Sinner. Vinca il migliore? “Sperem de no”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement