Volandri: “Con Berrettini, Sinner e Musetti l'Italia può tornare a vincere uno Slam”

ATP

Volandri: “Con Berrettini, Sinner e Musetti l’Italia può tornare a vincere uno Slam”

Il capitano di Coppa Davis al Corriere dello Sport: “Importante prevenire gli infortuni”

Pubblicato

il

Filippo Volandri - Coppa Davis 2022 (foto Roberto dell'Olivo)
 

L’Italia sta vivendo un momento d’oro nella storia del tennis: tre tennisti azzurri sono nei primi venti del mondo, Berrettini, Sinner e Musetti. Tutti e tre partono agli Australian Open con ottime ambizioni per fare strada e regalarsi un risultato importante. Filippo Volandri si è soffermato proprio su questo in un’intervista al Corriere dello Sport: “Stiamo vivendo un momento eccezionale, sono molto soddisfatto per ciò che il movimento sta esprimendo a livello alto e nelle retrovie, con tanti giovani in rampa di lancio”. Il capitano di Coppa Davis ha espresso una previsione su quello che potranno dare gli azzurri a livello Slam nei prossimi anni:L’Italia può tornare a vincere uno Slam, Berrettini e Sinner hanno già dimostrato di poter arrivare in fondo ai grandi tornei e Musetti sta crescendo a vista d’occhio”.

L’ex tennista livornese parla anche del tema legato ai tanti infortuni: “Berrettini si è allenato molto bene nella preparazione invernale, sta lavorando su sé stesso alla ricerca di una solidità fisica che possa ridurgli gli infortuni e garantirgli la continuità che gli è mancata. La differenza rispetto a quando giocavo io non è la mole di eventi, ma il problema è che la stagione per chi disputa la Coppa Davis finisce tardissimo e non c’è tempo per fare un’adeguata preparazione per la stagione successiva. Noi svolgevamo almeno sei settimane di preparazione fisica, ora si arriva a stento a tre settimane”.


Qualche battuta anche sulla crescita impetuosa di Lorenzo Musetti: “Ha lavorato tanto sui colpi di inizio gioco, servizio e risposta. Tecnicamente è eccellente, ma è mentalmente che sta facendo un ulteriore step. Ad esempio i problemi respiratori emersi a Firenze nel match contro Auger-Aliassime sono sempre meno frequenti”.


Volandri ha parlato anche di Sinner e della sua crescita: “Jannik sta lavorando con abnegazione sul servizio, l’idea è quella di costruire un tennista sempre più completo. Fisicamente è meno strutturato dei suoi coetanei, il suo fisico è ancora in costruzione. La Coppa Davis? Non mi danno fastidio le critiche nei miei confronti, ma le critiche nei confronti dei giocatori, ma è un problema di cultura sportiva”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement