Fabio Fognini: “Ho bisogno di match, il ranking è andato a farsi benedire. Sono nel momento peggiore della carriera”

Flash

Fabio Fognini: “Ho bisogno di match, il ranking è andato a farsi benedire. Sono nel momento peggiore della carriera”

Il ligure dopo il match vinto con Giannessi a Estoril: “In giornata posso ancora battere chiunque”

Pubblicato

il

Fabio Fognini - Estoril 2023 (Créditos: Millennium Estoril Open)
 

36 anni e ancora voglia di provare a mettersi in ballo. Fabio Fognini non vuole demordere e, dopo un inizio di stagione non semplice, vuole invertire la rotta di questo 2023 a partire dalla stagione sull’amata terra battuta. Il taggiasco, attualmente numero 97 del ranking ATP, dopo la vittoria al primo turno del torneo dell’Estoril contro il connazionale Alessandro Giannessi, ha rilasciato delle dichiarazioni a proposito del momento della sua carriera: “Ho bisogno di partite e vittorie. La classifica è andata a farsi benedire, sono nel momento peggiore della carriera, ma alla mia età sento di avere ancora il livello per risalire in classifica. Se sono in giornata posso battere chiunque”.

L’ex numero 9 del mondo ha parlato anche degli alti e bassi avuti nella sua attività agonistica: “Ho sempre avuto alti e bassi, ma sono sempre riuscito a gestirli per tempo. Anche quando ho vinto a Monte-Carlo nel 2019 ero in un momento simile. Ora il periodo è duro, ho 36 anni e molte cose sono cambiate nella mia vita. E’ normale, dobbiamo accettarlo, ma sento che le vittorie potranno tornare. Da qui a Parigi mi auguro di giocare meglio e divertirmi ancora. Sto lottando per continuare ad essere in tabellone nei grandi tornei”.

Infine, parla anche del prossimo avversario, Marco Cecchinato: “Non sarà una partita facile, di nuovo contro un italiano. Non devo comunque dimostrare niente a nessuno”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Perché credo che questo Sinner batterà questo incerto Djokovic. Ma non al quinto set

Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Senza categoria4 settimane fa

Australian Open LIVE: Sinner in semifinale, nemmeno Rublev riesce a strappargli un set!

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Sinner tranquillizza tutti: “L’addome? Nulla di che”. Contro Djokovic alle 4.30 italiane

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Sinner batte Rublev e vola in semifinale con Djokovic senza aver perso un set [VIDEO]

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – La grande attesa per i duellanti dai tanti punti in comune Djokovic e Sinner. Vinca il migliore? “Sperem de no”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement