Tennis in carrozzina: Alberto Saja è campione d'Italia per il terzo anno consecutivo

Flash

Tennis in carrozzina: Alberto Saja è campione d’Italia per il terzo anno consecutivo

Alberto Saja, 49enne di Villanuova sul Clisi (Brescia), difende il titolo italiano di tennis in carrozzina (categoria Quad) e vince per il terzo anno di fila

Pubblicato

il

Alberto Saja - foto Ufficio Stampa Sport
 

Se 49 anni, per uno sportivo, fanno pensare nel 99% dei casi ad un appagamento o ad una carenza di stimoli, Alberto Saja è quello splendido e insaziabile 1%. Dopo l’ultima stagione, chiusa da n°32 nella classifica ITF relativa alla categoria Quad di tennis in carrozzina, il perseverante Saja non ha mai smesso di lavorare duro, forse anche per raggiungere nuovamente e magari migliorare quel best ranking di n°20 raggiunto a marzo 2022.

Con la vittoria ai Campionati italiani di tennis in carrozzina – anticipati in primavera e disputatisi al Circolo Tennis Palermo anziché in Piemonte – il 49enne di Villanuova sul Clisi (in provincia di Brescia) ha confermato il titolo, laureandosi nuovamente campione italiano dopo esserci già riuscito nel 2021 e nel 2022. Grazie a questo risultato Saja sale al n°28 del ranking, dopo aver battuto 7-5 6-0 in finale Mario Naselli, rimontando da 0-4 nel primo set.

All’inizio ho fatto davvero fatica, contro un avversario che quando è in palla gioca veramente alla grande” – ha spiegato Alberto. “Sono stato bravo a non mollare, riuscendo a recuperare e poi ad andare a prendermi il set e quindi il titolo. La vittoria ottenuta contro di lui un mese fa in Turchia mi ha dato fiducia: ero convinto di potercela fare di nuovo, anche se non era per niente scontato”.

Un successo, questo, che inorgoglisce certamente anche Active Sport, associazione senza scopi di lucro, fondata e gestita da persone con disabilità motoria, di cui fa parte anche Saja. “Sono felice di come è andata sin qui, ma non mi accontento. Mi attende una stagione intensa con tanti appuntamenti internazionali, a partire da quello di fine aprile a Cantù. Dovrò darci dentro, ma sono pronto” – ha poi proseguito Alberto, detentore anche del titolo di doppio che, tuttavia, quest’anno non si è disputato per carenza di iscritti.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement