ATP Madrid: Cecchinato batte Zeppieri nel derby italiano. Vavassori sopravvive al tie-break e sconfigge il brasiliano Alves

ATP

ATP Madrid: Cecchinato batte Zeppieri nel derby italiano. Vavassori sopravvive al tie-break e sconfigge il brasiliano Alves

Con le vittorie odierne entrambi gli italiani si aggiudicano un posto nel tabellone principale del Master 1000 spagnolo

Pubblicato

il

Marco Cecchinato - ATP Pune 2022 (Twitter @MaharahstraOpen)
 

Marco Cecchinato conferma il suo ottimo periodo di forma sulla terra rossa. Batte Giulio Zeppieri 7-6(5), 6-4 in 1ora e 43’ entrando nel main draw del Masters1000 di Madrid.

Cecchinato vince il dervy con Zeppieri, con in palio il tabellone principale di Madrid

L’azzurro si dimostra solido al servizio, concede una sola palla break e riesce a chiudere anzitempo la pratica con il suo connazionale.

Cecchinato ha servito il 75% di prime palle, ottenendo il 79% di punti. Dopo l’exploit di Estoril, il n. 85 del ranking conquista un pass prezioso per la sua stagione. Le occasioni capitano tutte a Cecchinato che non sfrutta una palla break nel quarto gioco e tre setpoint nel decimo. Il tiebreak è stato l’epilogo più giusto Zeppieri scappa via sul 5-1 con due minibreak di vantaggio, ma in maniera incredibile si pianta. Cecchinato tira fuori il meglio da sè stesso e con sei punti consecutivi si aggiudica il primo parziale.

L’epilogo finale di primo set influisce sull’inizio del secondo, ma Cecchinato non sfrutta due palle break nel primo game. Zeppieri si aggrappa al suo servizio, ma nel settimo gioco alla prima break cede. Cecchinato può chiude già nel nono game, ma non concretizza il primo matchpoint.
Poi l’azzurro rischia tanto nel decimo quando spreca il secondo matchpoint e concede palla break al suo servizio. Chiude alla quarta palla match, pronto a continuare il suo percorso.

Vavassori firma il bis per l’Italia. Il brasiliano Meligeni Alves battuto

Dopo Cecchinato un altro italiano centra il tabellone principale del Madrid Open. Stiamo parlando di Andrea Vavassori che si impone sul brasiliano Felipe Meligeni Alves con il punteggio di 6-3 7-6 (12) in 1h e 19′.

Nel primo set Vavassori gioca un buon tennis, piuttosto offensivo, come dimostrano i 10 vincenti a fronte di un unico errore. Anche con il servizio il piemontese si dimostra molto costante (78% di prime palle in campo) e infatti il brasiliano Meligeni Alves manca di incisività in risposta.

Il primo set quindi si decide grazie all’unico break ottenuto da Vavassori nel quarto gioco, quando sfrutta un paio di disattenzioni di troppo di Alves per portasi avanti 3-1. Nei restanti game il 27enne torinese tiene a bada il brasiliano nei suoi turni al servizio. L’ultimo game, il nono, consegna a Vavassori il primo set che si chiude sul punteggio di 6-3.

Nella ripresa sale e di molto il rendimento al servizio di Alves che adesso trovare punti facili sia con la prima che con la seconda palla, grazie alla quale converte l’80% dei suoi punti. L’italiano invece comincia a sbagliare un poco di più, nonostante riesca ancora a macinare punti con la prima palla. L’unica palla break nel secondo set arriva nel game di apertura, ma Alves è bravo ad annullarla. La partita si trascina dunque, senza tanti scossoni, al tie-break. Anche qui regna l’equilibrio, un atto finale durato la bellezza di 26 punti: il primo mini-break è per Vavassori, ma viene annullato da Alves che riporta il punteggio in parità. Da qui comincia uno stallo alla messicana che si risolve solo sul 12-12, quando finalmente il torinese rompe le difese di Alves aggiudicandosi partita, e con essa il main draw di Madrid.

Con la collaborazione di Paolo Pinto

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria2 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza5 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Sorpresa Sonego, Sinner vince e convince, Musetti riprova a battere Djokovic”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement