Francesco Maestrelli contro gli insulti post sconfitte: "Anche noi siamo persone, oltre ad essere sportivi"

ATP

Francesco Maestrelli contro gli insulti post sconfitte: “Anche noi siamo persone, oltre ad essere sportivi”

Accorato appello del tennista pisano su Instagram verso chi, per scommesse perse, inveisce contro i tennisti

Pubblicato

il

Francesco Maestrelli - Firenze 2022 (foto Giampiero Sposito/FIT)

Sul tennis oramai, e sullo sport in generale, oltre allo spettacolo e ai fan che guardano determinate discipline per il puro gusto di farlo, per passione, si è aggiunta una categoria che spesso e volentieri si fa sempre più morbosa: coloro che scommettono sulle partite per un determinato risultato. È chiaro che, finché il tutto rimane nell’ambito del gioco, e si tratta di una schedina, una scommessa che dir si voglia, così fatta per divertirsi, non c’è niente di male, in fondo ognuno è padrone della propria vita. Il problema è quando determinati soggetti, incuranti che il ragazzo o la ragazza (rimanendo in ambito tennistico) sul quale puntano siano persone esattamente come loro, superano il limite dell’educazione, e partono con insulti di ogni genere. Sia urlandoli dal vivo, sia, e succede molto più spesso, contattando sui social i diretti interessati, lanciandosi in offese che tutto sono fuorché un qualcosa di comprensibile.

E, per i ragazzi più giovani, che ora si affacciano nel mondo dello sport ad alti livelli, non sempre è facile sopportare e subire tutto ciò. Soprattutto senza poter in fondo fare chissà cosa, se non appelli, seri e anche con la voce rotta e a volte desolata, sui social. Questo è il caso di Francesco Maestrelli, n.241 al mondo, uno dei volti del futuro del nostro tennis. Il perugino, in un video pubblicato su Instagram da Tennis Backstage, appare intento a leggere tutti gli insulti, le offese a lui e familiari e minacce che gli pervengono quando perde un match. Ed infine, con il volto di chi sa che qualcosa deve essere messa a punto, lancia un appello, sia a chi lo insulta sia a chi semplicemente ascolta: “Questo è tutto quello che mi arriva ogni volta che perdo una partita da delle persone che probabilmente non sanno chi sono, come sono fatto e tantomeno come gioco a tennis. Che periodicamente scommettono sui risultati delle mie partite e si permettono di scrivermi tutto questo soltanto perché non hanno vinto la loro scommessa. Io spero tanto che le cose cambino. Anche noi siamo delle persone in fondo, oltre ad essere degli sportivi“.

Parole decise, direttamente dal cuore, quelle pronunciate da un ragazzo che ha da poco compiuto 20 anni, e che deve subire tutte queste offese per colpe che non ha, come se fosse contento di perdere i propri incontri. L’appello di Maestrelli serve a risvegliare il buonsenso nelle persone, è quello il massimo che può fare, e che soprattutto spera di ottenere. Consapevole che, al giorno d’oggi, chi lo sport lo vede per quel che è, un gioco, un’occasione di vita per crescere e tessere relazioni, per inseguire sogni, e non uno squallido modo di gonfiarsi le tasche, è una parte sempre più minoritaria. Ma il coraggio di dire le cose come stanno…quello non è da tutti, e merita applausi. Bravo, Francesco!

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza2 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash3 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria5 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement