WTA Losanna: avanzano Zidansek, Parry, Burel, Bogdan e Cornet. Venerdì i quarti di finale

Flash

WTA Losanna: avanzano Zidansek, Parry, Burel, Bogdan e Cornet. Venerdì i quarti di finale

Gli aggiornamenti di giornata dal torneo svizzero che è pronto ad entrare nel vivo

Pubblicato

il

Diane Parry - Roland Garros 2022 (foto Roberto dell'Olivo)

Giornata di ottavi di finale al Ladies Open di Losanna. Avanzano lottando Zidansek e Bogdan, Parry regola Kovinic, Burel ha la meglio della testa di serie numero 5 Navarro.  Nei quarti di finale Zidansek incontrerà l’ungherese Bondar, Bogdan sfiderà Burel e Parry la vincente di Cornet/Teichmann.

T. Zidansek b S. Sorribes Tormo 6-3 7-5

Parte subito in salita la sfida per Sorribes Tormo, che perde i primi due turni di battuta e si trova rapidamente in svantaggio 0-3. Zidansek le dà la chance di rientrare, perdendo a sua volta un turno di servizio, ma riesce poi a tenere il comando delle operazioni, forte comunque ancora di un break di vantaggio. Chiude 6-3 strappando nuovamente la battuta a Sorribes Tormo. Anche nel secondo set è la slovena ad allungare per prima nel punteggio, ma questa volta non riesce a mantenere il vantaggio. Dopo il break realizzato per salire 3-1, cede a sua volta il servizio, permettendo poi a Sorribes di riagganciarla sul 3-3. Il match a questo punto diventa una lotta. Zidansek ha un primo match point sul 5-4, ma la spagnola lo annulla e resiste al servizio. Il turno di battuta successivo è, però, quello fatale per Sorribes. Zidansek piazza un altro break e chiude 7-5.

[9] D. Parry b. D. Kovinic 6-4 7-5

Primo set sostanzialmente equilibrato tra Parry e Kovinic, dove entrambe le giocatrici cercano di essere incisive fin dal servizio e di prendere in mano il gioco. La francese riesce ad essere più continua in pressione, sfruttando bene anche lo slice di rovescio e concretizzare un brutto game in battuta dell’avversaria, allungando sul 3-2. Il break risulta decisivo e Parry chiude il set con il punteggio di 6-4.

L’equilibrio nel secondo set dura, invece, poco: Kovinic approfitta di un doppio fallo di Parry sul 15-30 per procurarsi due palle break, riuscendo a sfruttare la prima chance e passando a condurre 3-1. Kovinic sembra avere in mano il set, ma perde il vantaggio settimo gioco, regalando il contro break all’avversaria con tre doppi falli e su dritto sbagliato. Parry completa il riaggancio sul 4-4, tendendo agilmente il servizio. La francese riesce poco dopo a strappare nuovamente il servizio alla montenegrina, conquistandosi la possibilità di servire per il match.

[3] A. Bogdan b. D. Jakupovic 6-0 7-5 6-3

Sfida lunga e complessa quella tra la rumena Bogdan, testa di serie numero tre del Losanna Ladies Open, e la slovena Jakupovic. Il primo set si chiude molto rapidamente con un netto 6-0 a favore di Bogdan, con Jakupovic che prova a lottare nel terzo gioco, procurandosi anche due palle break, ma che non riesce a opporre resistenza. Nel secondo set, invece, l’andamento cambia e la slovena mostra segni di reazione, riuscendo a recuperare un break di svantaggio all’inizio e a salvare tre match point sul 4-5. Bogdan accusa il colpo e cede il turno successivo di battuta. Jakupovic non si lascia scappare l’occasione di allungare la partita e chiude il secondo set 7-5. Il terzo parziale è una battaglia a suon di break e contro break, specialmente nelle fasi centrali. È Bogdan a spuntarla: riesce a strappare per l’ennesima volta nel set la battuta all’avversaria e a salire 5-3, senza tremare poi servendo per match e fissando il punteggio sul 6-3.

C. Burel b. [5] E. Navarro 6-3 6-2

Inizio quanto mai incerto al servizio per entrambe le giocatrici: tre break nei primi tre giochi. Burel è la prima a tenere la battuta e allungare sul 3-1. Il vantaggio della francese dura poco: Navarro riesce a sboccarsi al servizio e poi mette pressione in risposta, pareggiando i conti sul 3-3. Confermando, però, che per nessuna delle due la battuta è un fattore nel match, l’americana non riesce ad allungare e concede un nuovo decisivo break. Burel riesce a concretizzare il vantaggio e chiude il primo set 6-3. La qualità del match non decolla nemmeno all’inizio del secondo set. Le giocatrici riescono a tenere i propri turni di battuta, ma gli errori da una parte e dall’altra sono molti. Burel è la prima a rompere l’equilibrio: costringe Navarro ai vantaggi nel sesto gioco e le strappa la battuta. La francese non si guarda più indietro e riesce a chiudere set e partita son un secondo break sul 6-2.

[7] A. Cornet b. [WC] J. Teichmann 6-1 1-6 6-4

Nemmeno l’aria del Lago di Ginevra giova allo spirito di Jil Teichmann che perde il suo quinto ottavo di finale di stagione al cospetto della francese Alize Cornet.

Dopo due set infarciti di errori e dominati il primo dalla testa di serie numero sette e il secondo dall’atleta di casa, Cornet pare cominciare meglio il parziale decisivo e sale 3-1. La wild card elvetica però reagisce e conquista tre game consecutivi, lasciandosi nel complesso preferire per il superiore coraggio e la ricerca della conclusione vincente.

La svizzera apre però l’ottavo game con un doppio fallo e successivamente si lascia sorprendere da un drop-shot di dritto assai elegante e in generale da una Cornet decisa a non sbagliare più nulla. Gli errori, infatti, ora provengono proprio da Teichmann che smarrisce la buona vena della parte centrale del match e sul 4-5 concede i primi tre punti del game, che determinano altrettanti matchpoint. Ne annulla uno con un dritto al volo, ma il secondo le è fatale: ai quarti ci va Cornet, che incontrerà la connazionale Diane Parry.

Sara Zabeo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement