WTA Cincinnati: Sabalenka in semifinale, preoccupa il piede di Jabeur

Flash

WTA Cincinnati: Sabalenka in semifinale, preoccupa il piede di Jabeur

La bielorussa vince con merito il primo set, poi il secondo è condizionato da un problema al piede destro della tunisina

Pubblicato

il

[2] A. Sabalenka b. [5] O. Jabeur 7-5 6-3

Completato il quadro delle semifinaliste al Western and Southern Open di Cincinnati grazie alla vittoria nell’ultimo quarto in programma di Aryna Sabalenka. La numero due del mondo sconfigge la tunisina Ons Jabeur in un match molto lottato nel primo parziale, ricco anche di colpi spettacolari, ma condizionato nel secondo da un problema fisico della testa di serie numero cinque, che preoccupa a caldo in vista dello Us Open. Di seguito la cronaca dell’incontro.

Primo set: Sabalenka più aggressiva vince le resistenze di Jabeur

Entrambe le protagoniste vengono da un percorso accidentato, Jabeur in particolare. Sabalenka è più propositiva e spinge per imporre la sua azione classica servizio-dritto compresa di variazione rovescio-dritto. La giocatrice nordafricana è, come spesso capita, più lenta ad uscire dai blocchi ma non si disunisce e la fase iniziale del match è abbastanza piacevole.

L’atleta bielorussa incassa facilmente il primo game alla battuta e nel secondo approfitta di alcune indecisioni della testa di serie numero 5, che non è capace di chiudere sul 40-15 e commette quattro errori consecutivi, lasciando a Sabalenka il primo break della serata.

Nel game successivo però la tigre di Minsk subisce uno splendido dritto a sventaglio a uscire della rivale, la cui azione incisiva crea scompiglio nelle difese della bielorussa che commette tre errori e rende il break appena conquistato.

Jabeur è perlopiù costretta sulla difensiva di fronte al pressing asfissiante dell’avversaria, ma riesce a disimpegnarsi anche con eleganza: i suoi problemi sono legati al rendimento della prima palla di servizio, che come non di rado capita, la tunisina mette in campo meno di una volta su due. Sul punteggio di 1-2 la finalista di Wimbledon si trova a dover fronteggiare tre palle break consecutive, dovute ad altrettanti vincenti di Sabalenka.

Jabeur evita le tagliole reagendo proprio con il servizio, ma poco più avanti sul 3-4 cede la battuta a zero. Incredibilmente Aryna, che a questo punto serve per il set, incappa in un game negativo e rende alla rivale il break di nuovo a zero, commettendo anche due doppi errori.

Quando sembra che la questione si debba discutere al tie-break, la campionessa di Minsk gioca il tutto per tutto e sul punteggio di 6-5 coglie il break decisivo trasformando il primo set point con uno splendido rovescio lungo linea. Per lei 18 vincenti e 14 errori, per Jabeur un bilancio di 13 a 10.

Secondo set: Break e controbreak, poi quel piede di Jabeur

Il secondo set si apre a suon di game persi al servizio: splendida palla corta di Jabeur e break in suo favore in apertura; parità subito ristabilita da Sabalenka in risposta, ma nuovo allungo della tunisina. Il momento sembra davvero favorevole alla testa di serie numero cinque, che si porta avanti 3-1.


Ecco che, però, un problema fisico guasta la partita: Jabeur chiede un medical time out al successivo cambio campo, quando era ancora avanti 3-2 e servizio, per cercare sollievo al piede destro senza, però, trovare quanto sperato. Alla ripresa del gioco, la tunisina cerca di resistere nei propri turni in battuta, ma non può nulla. Perde, infatti, tutti i successivi quattro game e consegna set (6-3) e partita a Sabalenka.

Con la collaborazione di Sara Zabeo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza2 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash3 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria5 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement