WTA Cluj-Napoca: Bogdan sul velluto. Out Cirstea, Parks e Minnen

Flash

WTA Cluj-Napoca: Bogdan sul velluto. Out Cirstea, Parks e Minnen

Fuori le prime tre teste di serie eliminate d Lys, Rose e Snigur. Avanza la colombiana Arango. Al secondo turno anche le tedesche Korpatsch e Friedsam

Pubblicato

il

Seconda giornata di gioco a Cluj-Napoca con in programma ben otto match di primo turno del Transylvania Open, torneo WTA 250 che si gioca sul duro indoor e che anima l’ultima settimana di tornei del calendario WTA, prima della classica conclusione rappresentata da WTA Elite Trophy e WTA Finals.

Sul Campo Centrale della BT Arena di Cluj-Napoca il programma si apre con una sorpresa. A salutare la Romania già al primo turno è la testa di serie numero 3 Greet Minnen, numero 59 WTA. La belga paga una giornata nella quale riesce a tirare fuori ben poco dal suo servizio con statistiche molto deficitarie. Brava a sfruttare questa situazione è l’ucraina Daria Snigur, cui bastano due set per chiudere la contesa (6-3 6-2).
La ventenne numero 154 WTA mostra grande aggressività nel primo set, con tre palle break convertite su cinque chance e un’alta percentuale di prime messe in campo (86%). Minnen dal canto suo fatica a trovare il campo con la prima e con la seconda finisce per trovarsi in balia dell’ucraina (solo 3 punti vinti su 15). La musica non cambia nel secondo set, bensì peggiora per Minnen. Snigur piazza tre break anche nel secondo set, con Minnen che vince solo il 44% di punti con la prima e 0 su 5 con la seconda. 

Al secondo turno l’ucraina troverà la tedesca Anna-Lena Friedsam. La numero 111 WTA ha impiegato poco più di un’ora per avere la meglio con un doppio 6-1 della qualificata romena Ilona Ghioroaie.

Sono necessarie due ore e dieci minuti all’ungherese Anna Bondar per aver la meglio della qualificata Anastasiya Soboleva. La diciannovenne ucraina mette in campo una discreta prestazione nel suo primo match a livello WTA. Porta a casa il primo set con il punteggio di 7-5, poi paga lo scotto nel secondo set. Parziale nel quale non riesce mai a tenere il servizio, al contrario di Bondar che vi riesce due volte su quattro chiudendo 6-2. Nel terzo set Bondar alza il livello vince il 100 % di punti con la prima (10/10) e il 67% sulla seconda, non concedendo mai una opportunità a Soboleva di recuperare il break subito nel terzo gioco.

A regalare il sorriso ai tifosi locali ci pensa la testa di serie numero 5 Ana Bogdan. La numero 73 WTA impiega un’ora e ventiquattro minuti per avere la meglio della bulgara Viktoriya Tomova. La romena parte male nel primo set subito un break a freddo ma poi è solida nel recuperare e strappare il servizio alla bulgara nel momento più delicato, con Tomova chiamata a rimanere nel set. Nel secondo set Bogdan parte subito forte con doppio break e chiude 6-1 al primo match point. Al secondo turno troverà la ceca Bartunkova, reduce dal primo successo a livello WTA della sua giovane carriera.

Gioia che si moltiplica in apertura del programma serale con il colpaccio firmato Elena Gabriela Ruse. La tennista di casa, numero 188 al mondo, sconfigge in tre set la testa di serie numero 2 Alicya Parks. 6-2 1-6 6-4 il punteggio a favore di Ruse. La beniamina di casa nel terzo set recupera uno svantaggio di due break (0-3 pesante) conquistando sei degli ultimi sette giochi. Al secondo turno sfida con l’ungherese Bondar.

Il match più lungo di giornata (2 ore e ventidue minuti) se lo aggiudica la tedesca Tamara Korpatsch che regola in tre set la francese Leolia Jeanjean. Al secondo turno affronterà la britannica Burrage, testa di serie numero 8. Giornata amara per i colori francesi vista la sconfitta anche di Jessica Ponchet per mano della colombiana Emiliana Arango, protagonista di una grande prestazione nel WTA 1000 di Guadalajara, torneo nel quale raggiunse i quarti. 6-3 7-6(4) il punteggio a favore della colombiana che al secondo turno attende una tra la belga Wickmayer, numero 6 del seeding, e la Svizzera Teichmann.  

Chiusura amara di programma per il pubblico locale con l’eliminazione della beniamina di casa Sorana Cirstea. La testa di serie numero 1 del torneo di Cluj-Napoca cede il passo con un doppio 6-3 alla tedesca Eva Lys. Per la romena dopo i quarti raggiunti allo US Open una vittoria e tre sconfitte.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza3 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement