WTA Finals: Swiatek batte Gauff e va in testa al girone Chetumal. Jabeur sconfigge in due set Vondrousova

Flash

WTA Finals: Swiatek batte Gauff e va in testa al girone Chetumal. Jabeur sconfigge in due set Vondrousova

Con un record di 2-0 la polacca è in pole position per vincere il girone e qualificarsi. La statunitense e la tunisina sono seconde nel girone sull’1-1, mentre la ceca, sullo 0-2, ha ancora una possibilità matematica di avanzare

Pubblicato

il

 

[1] I.Swiatek b. [3] C.Gauff 6-0 7-5

Iga Swiatek resta imbattuta alle GNP Seguros WTA Finals Cancun, la polacca ha sconfitto Coco Gauff 6-0, 7-5 in un match in cui è parsa sempre in controllo. La Swiatek ora è 2-0 nel suo percorso in Messico, ma non si è ufficialmente qualificata per le semifinali dopo che Ons Jabeur ha battuto Marketa Vondrousova in due set. Per Iga è la nona vittoria su 10 incontri contro Gauff, tutti avvenuti in due set.

Il primo set è stato un disastro per Gauff, che sembrava innervosita dalle condizioni di gioco influenzate dal forte vento dell’Estadio Paradisus. Swiatek ha saputo gestire meglio la situazione attaccando il diritto insicuro di Coco sfruttando al meglio il vento. Gauff ha vinto quattro dei 16 punti al servizio nel primo set e ha subito break per tre volte confezionando il bagel della polacca. Nella ripresa c’è stato un reset impressionante per l’americana. Ha convertito la seconda palla break nel terzo gioco e si è spinta fino al 3-1. Da qui la partita cambia: le due giocatrici cominciano a mostrare il loro miglior tennis. Alla lunga però la tattica della polacca ha dato i suoi frutti. Swiatek ha cominciato a martellare il diritto Gauff molto ondivago, regalando così diversi gratuiti. Nell’ottavo gioco Swiatek torna in parità, ma distrattamente finisce per cedere il break nel game seguente.

Ma a quel punto Gauff non ne aveva più per mettere la testa avanti: si fa strappare il servizio per la terza volta consecutiva nel dodicesimo gioco chiudendo i giochi 7-5. L’americana ha chiuso con soli cinque vincenti a fronte di 30 errori non forzati.Direi che questa partita non è stata coerente, in termini di livello“, ha detto Swiatek. “Quindi sicuramente, adattarmi a tutto quello che è successo è stata la cosa più importante. Mi ci è voluto un po’ perché ero in crisi secondo set. “Sono felice di aver potuto effettivamente risolvere un po’ i problemi su come vincere queste ultime partite.

E la chiave è stata, forse, avere fiducia e non concentrarsi mentalmente sul punteggio, ma semplicemente attenersi al piano che ha funzionato nel primo set”. Swiatek è ora in un’ottima posizione per vincere il girone di Chetumal e avanzare alle semifinali, ma deve attendere il risultato della partita successiva. Gauff, nel frattempo, dovrà probabilmente sconfiggere Vondrousova venerdì per avere la possibilità di assicurarsi il secondo posto nel girone.

[6] O.Jabeur b. [7] M. Vondrousova 6-4 6-3

Nella rivincita della finale di Wimbledon, la numero 7 Ons Jabeur ha sconfitto la numero 6 Marketa Vondrousova 6-4, 6-3 al GNP Seguros WTA Finals Cancun. La vittoria in due set di Jabeur la porta sull’1-1 nel girone di Chetumal e fa sprofondare la campionessa di Wimbledon Vondrousova sullo 0-2. Il risultato, combinato con la vittoria della numero 2 Iga Swiatek sulla numero 3 Coco Gauff, fa sì che il gruppo rimanga in bilico fino all’ultima giornata di gioco.

Sia Jabeur che Vondrousova erano reduci da due dure sconfitte iniziali a Cancun. Jabeur ha vinto solo una partita contro Gauff, mentre Vondrousova ha sprecato il vantaggio di primo set su Swiatek perdendo in due set. La tunisina è stata brava a a rompere il ritmo della Vondrousova subito nel game d’aperura, trovando il break. È stato un set nervoso, con tutte i game al servizio tranne una caratterizzate da un break point. Nel quarto gioco la ceca trova il contro-break, ma deve arrendersi subito nel quinto, restituendo alla numero 6 del ranking la battuta.

Jabeur ha gestito meglio la pressione, salvando sei break point su sette e conquistando il set di apertura 6-4 dopo 57 minuti. La maggiore aggressività della tunisina ha fatto la differenza contro Vondrousova. Nella ripresa il match si fa più intenso, la parità, dopo tre break filati, resta fino al 3-3. Poi Jabeur capitalizza un game al servizio sciapo di Vondrousova per rompere nuovamente l’equilibrio sul 4-3. Da qui la tunisina non si volta più indietro fino al break del definitivo 6-3.

Con un record di 2-0, Swiatek è in pole position per vincere il girone e qualificarsi. Gauff e Jabeur sono seconde nel girone sull’1-1 e Vondrousova, sullo 0-2, ha ancora una possibilità matematica di avanzare. Jabeur affronterà Swiatek venerdì. Le due non giocano una partita completa dalla finale degli US Open del 2022, vinta da Swiatek 6-2, 7-6(5). “Iga è una persona molto intelligente e sa come adattarsi a queste condizioni”, ha detto Jabeur. “Cercherò di godermi questa partita e di giocare liberamente. Cercherò di lasciar andare un po’ della rabbia che ho e spero per il meglio. Sicuramente non sarà una partita facile, ma farò del mio meglio. “

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement