L’impero finanziario di Andy Murray: un successo dopo l’altro

Flash

L’impero finanziario di Andy Murray: un successo dopo l’altro

Un viaggio nelle tasche del tennista scozzese ex numero 1 del mondo, tra hotel in stile vittoriano e contratti sportivi

Pubblicato

il

Andy Murray e Kim Sears
Andy Murray e Kim Sears
 

di Lizzie Roberts e Stuart McDonald, pubblicato da The Times il 2 ottobre 2023

Il due volte vincitore di Wimbledon ha introiti derivanti da accordi di sponsorizzazione e investimenti immobiliari. Dati recenti mostrano che nell’anno precedente, Sir Andy Murray ha aumentato il valore del suo impero finanziario per più di 21 milioni di sterline. Gli introiti del tre volte campione Slam si sono ampliati a seguito del suo ritorno alle competizioni tennistiche dopo l’infortunio e la pandemia.

Murray, 36 anni, ha guadagnato ingenti somme di denaro grazie a una serie di contratti su merchandising e sponsorizzazioni, nonché investimenti immobiliari. Gli ultimi resoconti della sua società, 77 Management, riportano una stima di £21.4 milioni. Vale a dire un aumento di £900.000 rispetto all’anno precedente, quando era stimato a £20.5 milioni.

I resoconti dimostrano che il patrimonio complessivo è pari a £22 milioni, divisi in £10.2 milioni depositati in un conto bancario, quasi £9.5 milioni dovuti dai debitori e £2.3 milioni in un portafoglio d’investimenti. Gli stessi resoconti, che coprono il periodo fino al 31 dicembre 2022, evidenziano che la società deve quasi £600,000 ai creditori.

Murray ha cambiato il nome della sua azienda da Parche Investments a 77 Management per celebrare il suo traguardo nell’essere diventato il primo britannico in 77 anni a vincere Wimbledon nel 2013. La società con sede a Londra è proprietaria del Cromlix Hotel, poco distante da Dunblane nel Perthshire, sua città natale. Murray ha acquisito l’hotel nel 2013 per un ammontare di quasi £2 milioni.

A gennaio Kim Sears, 35 anni, la moglie di Murray, ha preso il controllo diretto dell’hotel dal gruppo ICMI ristrutturando la tenuta vittoriana. L’azienda, che ha due impiegati assunti full-time, paga quasi £96,000 di tasse durante l’anno.

Tra l’anno 2013 e il 2019 il valore di 77 Management è cresciuto da £10 milioni a più di £26 milioni ma è negli ultimi anni calato, periodo in cui Murray non ha potuto competere come tennista professionista. I proventi derivanti dalla sua azienda sono solamente una parte di quello che è il suo patrimonio netto complessivo.

Lo scozzese, che ha vinto Wimbledon e due ori olimpici nel 2012 e nel 2016, ha guadagnato nella sua carriera un totale di £50 milioni in premi per le sue vittorie. Di cui £12.4 milioni solo nel 2016.

Murray ha accordi di sponsorizzazione con la casa tennistica Head e il brand di abbigliamento sportivo Castore. Precedentemente aveva contratti con il marchio di orologi Rado Switzerland e la società finanziaria Standard Life. Nel gennaio 2019 aveva annunciato il suo ritiro dal tennis ma ha fatto ritorno dopo l’intervento chirurgico di rivestimento dell’anca.

Murray, che queste settimane è impegnato nello swing indoor, si sta anche espandendo nel settore manageriale dello sport e sta svolgendo attività di mentore verso alcune stelle emergenti, tra cui figurano tennisti, calciatori e altri atleti.

Traduzione di Elisa Zanette

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement