Australian Open, doppio: Mektic e Pavic stanno davvero male da separati? Chiedere a Koolhof e Arevalo

Australian Open

Australian Open, doppio: Mektic e Pavic stanno davvero male da separati? Chiedere a Koolhof e Arevalo

I due tennisti croati, che si sono divisi nell’anno olimpico, parteciperanno all’Australian Open con due nuovi compagni. E le premesse sembrano essere molto buone

Pubblicato

il

Mektic e Pavic - Torino 2022 (Twitter @atptour)
Nikola Mektic e Mate Pavic - Torino 2022 (Twitter @atptour)

Il passaggio dalla scorsa stagione a quella attuale per alcuni tennisti è significato stravolgere completamente la propria vita, pur in senso metaforico. Sì, perché per un atleta cambiare compagno di avventura può voler dire anche adattarsi a nuove metodologie di allenamento, ma più semplicemente può significare entrare a stretto contatto, e per tanto tempo, con un’altra persona, la quale inevitabilmente ha dei riflessi sulla propria vita. Al di là dei pronostici che possono fare gli appassionati e gli addetti ai lavori, la realtà è che finché non si hanno dei risultati c’è sempre incertezza sul funzionamento di una coppia nel tennis attuale. C’è però da dire che in queste prime due settimane dell’ATP Tour le risposte in tal senso sono state più che positive.

Doppio, come stanno andando le coppie scoppiate?

Nell’anno olimpico, quando avrebbero potuto confermare l’oro di Tokyo 2020, hanno deciso di separarsi i croati Nikola Mektic e Mate Pavic, ma la loro divisione, almeno a livello personale, non sembra essere pesata. Il primo, nel corso di questa stagione, giocherà in coppia con l’olandese Wesley Koolhof, con cui parteciperà sicuramente all’Australian Open, e alla prima occasione utile ha centrato il successo all’Auckland Open 2024, battendo in finale una coppia rodata come Marcel GranollersHoracio Zeballos.

Stesso discorso anche per il nativo di Spalato, Pavic, che nella prima settimana dell’anno ha vinto la finale all’Hong Kong Open con il salvadoregno Marcelo Arevalo (anche loro saranno a Melbourne insieme) contro Sander GilléJoran Vliegen (altra coppia navigata).

Il terzo esempio al maschile è rappresentato dal britannico Lloyd Glasspool, separatosi da Harri Helioevaara, e Jean-Julien Rojer, che si è diviso dallo stesso Arevalo. I due si sono presentati a Brisbane non certo da favoriti ed hanno centrato il successo contro Kevin Krawietz e Tim Puetz, mentre all’Australian Open proveranno a spingersi il più in là possibile nel tabellone.

Allargando il discorso al femminile, anche in questo caso la storia è sempre la stessa. Cambia la compagna di doppio? Non ci sono problemi. Beatriz Haddad Maia e Taylor Townsend lasciano rispettivamente Vika Azarenka e Leylah Fernandez e vincono il loro primo titolo ad Adelaide. La brasiliana e la statunitense saranno insieme a Melbourne, così come Chan Hao-ching e Giuliana Olmos, che hanno alzato le braccia al cielo ad Hobart, sebbene la loro ‘collaborazione’ fosse partita da fine 2023. Infine menzioniamo anche Anna Danilina e Viktoria Hruncakova, vincenti la scorsa settimana ad Auckland.

Fabio Barera

Ad – Segui tutti gli incontri degli Australian Open su Discovery+

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza2 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash3 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria5 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement