Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

ATP

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Filtra un po’ più di ottimismo rispetto a un mese fa. Lo stallo fra domanda e offerta potrebbe aver imboccato la strada del buon senso

Pubblicato

il

Cameras, Rolex Paris Masters 2018, Photo : Eric Della Torre / FFT
 

Sembrava non esserci un domani, per il tennis in chiaro in Italia. Sembrava un futuro… scuro, più che in chiaro, quello che attendeva Supertennis, l’emittente della FITP che ormai dal 2008 trasmette gratuitamente tanti tornei, con un’offerta che è sempre stata maggiormente centrata sulla WTA. Con l’acquisizione totale dei diritti da parte di Sky International, e con Sky Italia ad avere una voce in capitolo abbastanza flebile, le cose nel 2024 avevano (hanno?) preso una direzione ben diversa.

A Supertennis ad oggi è rimasto “solo” lo US Open e la United Cup. Insomma ok per uno Slam e un evento da una settimana, ma le restanti 49 settimane come si coprono? La risposta, che fino a ieri era avvolta da un alone di pessimismo, con un forte stallo tra Sky e FITP, per un’ampia distanza tra domanda e offerta, potrebbe arrivare a giorni. Speriamo tutti che sia positiva.

Il “sembrava” iniziale si riferisce al cambiamento di prospettive che si può ora forse assumere: voci di corridoio dicono infatti di attendere qualche giorno ancora, magari prima del torneo di Rotterdam, primo ATP500 della stagione. Proprio in seno a quello che sarà il primo torneo di Jannik Sinner da campione Slam, con 7 top 15 iscritti, si potrebbe arrivare ad una soluzione di questo braccio di ferro che sta tenendo migliaia di appassionati, oltreché tanti addetti ai lavori, con il fiato sospeso.

Filtra quindi un po’ più di ottimismo per la fumata bianca, che vedrebbe l’acquisto di parte dei diritti della FITP e il ritorno di una buona fetta di tornei su Supertennis. Il buon senso potrebbe dunque prevalere. Così come gli interessi comuni. Le parti che sembravano lontanissime, quando si leggeva che FITP non volesse offrire più di 5 milioni e la richiesta di SKY fosse fra 15 e 18 milioni (cifre peraltro mai ufficialmente confermate), si sono evidentemente avvicinate considerevolmente. Ci si può lanciare anche in qualche illazione in merito a ciò che l’emittente federale riuscirà ad ottenere: di sicuro tanta WTA, gran parte degli ATP250 (se non tutti, qui non è noto), chissà magari qualche ATP500 quando possano essercene 2 in contemporanea nella stessa settimana anche se forse – ci è stato riferito – non quelli più vicini alle ATP finals quando la corsa agli otto posti di fine anno si fa più serrata e coinvolgente. Di certo la FITP si sarà battuta per ottenere a poter trasmettere il match del giorno per gli Internazionali BNL d’Italia. Avrà raggiunto lo scopo? Lo sapremo la settimana prossima.

Come detto gli appassionati di tennis, fruitori della programmazione in chiaro di Supertennis, possono sperare ora di poter tirare un sospiro di sollievo: salvo imprevisti una buona parte del tour dovrebbe continuare ad essere visibile gratuitamente su Supertennis come da 15 anni a questa parte. Questa sarebbe certamente una buona notizia anche per i dipendenti FITP e di Supertennis che, per quanto avessero avuto assicurazioni in merito al 2024 e al mantenimento del posto di lavoro, sicuramente avranno temuto le conseguenze di quello che avrebbe potuto essere il loro futuro a lungo termine. Insomma, sembra prospettarsi un lieto fine. Incrociamo le dita. E attendiamo con pazienza.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement