WTA Cluj-Napoca: sconfitta a sorpresa per Blinkova, vincono Diaz, Rus e Bogdan

Flash

WTA Cluj-Napoca: sconfitta a sorpresa per Blinkova, vincono Diaz, Rus e Bogdan

Upset di giornata per Anna Blinkova, sconfitta dalla numero 132 del mondo. Alizé Cornet lotta, ma vince Rus. Tutto facile per Bogdan

Pubblicato

il

Arantxa Rus - WTA Amburgo 2023 (foto: Hamburg European Open/ Witters)

Protagonista dell’eroico tiebreak da oltre 40 punti a Melbourne, Anna Blinkova esce sconfitta da un match con tutti i pronostici a favore. Poca continuità al servizio e mancanza di concretezza fanno da cornice ad un match sottotono per la russa.

La francese Cornet prova a dare tutto ciò che ha, ma non basta. Dopo un primo set infinito, le speranze si infrangono alla fine del secondo parziale, con la partita che si indirizza in discesa verso l’olandese.

Per Bogdan è tutto liscio, l’ostacolo Andreeva è superato in 2 set. Ora per lei c’è la numero 1 del seeding, Arantxa Rus, a lei l’impresa più complicata.

[Q] Parrizas-Diaz b. [3] A. Blinkova 6-1 3-6 6-4

Sconfitta a dir poco sorprendente per Anna Blinkova, fatta fuori in 3 set dalla numero 132 del mondo Nuria Parrizas-Diaz, in un’ora e cinquantadue minuti. Subito un breadstick nel primo set, la russa alza il livello nel secondo parziale. Concede una sola palla break, grazie ad un ottimo rendimento sulla seconda: solo un punto perso quando privata della prima. Sembrava poter essere decisiva la grande disparità in classifica, per due giocatrici abituate a giocare su palcoscenici differenti.

Nel terzo set, però, le cose si ribaltano nuovamente. La spagnola salva 3 palle break su 4, concedendosi sul proprio servizio solamente dopo aver ottenuto un doppio vantaggio sul 4 a 0. Alla battuta per il match, le cose si complicano. Il gioco è lottato, la testa di serie numero 3 annulla 2 match point, vedendosi poi fallire in 3 palle break su 3. Alla terza opportunità, Nuria Parrizas-Diaz vince 6-1 3-6 6-4, approdando ai quarti di finale.

[1] A. Rus b. [Q] A. Cornet 4-6 6-4 6-0

Nessuna sorpresa, invece, nell’ottavo di finale fra la testa di serie numero 1 Arantxa Rus e la francese Cornet, terminato con vittoria in rimonta per la giocatrice olandese: 4-6 6-4 6-0. Il risultato forse non rende la qualità dell’ottima prestazione della giocatrice che partiva sfavorita, capace di impegnare l’avversaria per un’ora e sedici minuti nel primo set, uscendone vincente. Un monumentale rendimento in risposta, le permette di conquistare 16 palle break, convertendone 3. Il gioco decisivo arriva sul 4-5, con la russa chiamata a battere per restare nel set. Un game da 8 set point e 15 parità, terminato, si, a favore della giocatrice al servizio, ma che darà la spinta alla Cornet per chiudere a 0 il gioco successivo.

Il secondo set è più lineare, durato poco più di un’ora, ha mostrato le differenze di gioco fra le due. Alzato il rendimento sul colpo d’inizio gioco, le cose per la numero 45 del mondo, iniziano ad essere piu semplici. Il break decisivo arriva sul 5-4, l’olandese conquista il parziale alla prima opportunità. Il terzo, è a senso unico. Bagel sfornato, e Arantxa Rus vola alla fase successiva.

[8] A. Bogdan b. [Q] E. Andreeva 6-4 6-4

Tutto facile, o quasi, per la Bogdan su Andreeva, comunque capace di lottare nel secondo set. Un primo parziale con poche palle break, con la rumena in grado di convertirne 2 su 4, consegnandosi sull’unica concessa. Fatica troppo al servizio la numero 65 del mondo, con una percentuale sulla prima intorno al 56%. Brava, però, a mantenere il dominio sulla propria battuta. Sul 4 pari arriva il break decisivo a favore della testa di serie numero 8, che a 15 ottiene il gioco in risposta, e chiude il set alla prima opportunità. Secondo set sicuramente più lottato, con la Andreeva pronta a metterci il cuore. Un parziale da oltre un’ora, fa da cornice ad un’ottima prestazione della russa. Immediatamente 3 break consecutivi, con la giocatrice rumena che si trova all’improvviso sotto 4-1, dopo 3 giochi di gran lotta. Da quel momento, però, il braccio russo inizia a mostrare sintomi di cedimento. Arrivano 5 game consecutivi a favore Bogdan che chiude a 0 al primo match point. Un peccato, una partita che sembrava potesse prolungarsi, Andreeva vittima di poca concretezza nei momenti importanti.

Roman Bongiorno

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash5 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement