Flavia Pennetta spegne 42 candeline

Flash

Flavia Pennetta spegne 42 candeline

Prima italiana a entrare nelle top 10 mondiale nell’agosto del 2009. Ha vinto lo US Open 2015 nella storica finale tutta italiana con Roberta Vinci, festeggia il compleanno col marito Fognini e i tre figli

Pubblicato

il

 

È considerata una delle tenniste italiane più forti di sempre ed è stata capace di vincere una prova del Grande Slam in singolare (US Open del 2015) e in doppio (Australian Open 2011). Nel corso della sua lunga carriera è riuscita a vincere 11 titoli WTA in singolare e 17 titoli WTA in doppio ed è stata premiata dal CONI con il Collare d’oro al merito sportivo, grazie alle sue vittorie in Fed Cup con l’Italia (nel 2006, 2009, 2010, 2013). Negli ultimi anni ha avuto la possibilità di entrare nella International Tennis Hall of Fame per la quale è stata candidata nel 2022, 2023 e nel 2024.

Oggi è moglie di Fabio Fognini, suo collega nel tennis e madre di tre figli. Una delle coppie più solide e amate del tennis. La classica coppia dove gli opposti si attraggono. Da un lato il tennista italiano che negli anni ha dato prova di avere un carattere molto acceso e tendente all’ira (in campo) dall’altro la tennista brindisina, dal carattere più pacato ma determinato. 

Pennetta ha smesso con la racchetta da tennis ma non ha smesso con lo sport. Ha cambiato tipologia di attrezzo e si è dedicata (come tanti) al padel ma non solo. In un’intervista alla Gazzetta ha dichiarato che il suo amore principale è l’equitazione, sport che vorrebbe praticare con maggior continuità. Il tennis però non è solo un ricordo e, oltre a fare da sparring al marito, ogni tanto scende in campo per tornare a vincere. Nel 2022 è riuscita insieme ad un’altra leggenda del tennis femminile (vincitrice anch’essa di un torneo dello Slam), Francesca Schiavone, a vincere in doppio il trofeo Roland Garros Legends. 

Il suo nome è scolpito nei ricordi e nella memoria di tutti gli appassionati dopo che, il 12 settembre del 2015 con la sua collega e amica Roberta Vinci, ha contribuito a scrivere la storia del tennis italiano. Entrambe sono riuscite a portare l’Italia ai vertici del tennis mondiale, con la finale all’Us Open. Partita che ha segnato un punto di svolta nella carriera di Flavia che, dopo la vittoria, ha annunciato il ritiro dal tennis di alto livello. Una conclusione da standig ovation con ciliegina sulla torta che arriva dopo anni di battaglie e sacrifici che questo sport ti porta a dover affrontare. 

La ex numero 6 del mondo ora vive il tennis in un altro modo. Commenta su Sky, guarda dagli spalti il marito che gioca e scrive. Anni fa ha pubblicato un libro dal titolo “Dritto al cuore” in cui raccontava se stessa e spiegava la difficoltà che uno sport così individuale può creare. In alcune righe del libro, Pennetta scrive: “Continuo a volere tutto: voglio un amore sconfinato, voglio fare bene nel mio lavoro, voglio lasciare un segno, voglio viaggiare e vedere e scoprire posti e vite. Voglio il sogno tutto intero, da mordere e abbracciare”. Noi vogliamo solamente ringraziarti per le emozioni che ci hai regalato e, ancora una volta, augurarti buon compleanno. 

Continua a leggere
Commenti
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement