ATP Challenger: un ottimo Stefano Napolitano conquista il Challenger di Madrid

Challenger

ATP Challenger: un ottimo Stefano Napolitano conquista il Challenger di Madrid

Il tennista biellese si è dimostrato molto solido per tutta la settimana e in finale ha strapazzato lo svizzero Leandro Riedi

Pubblicato

il

Stefano Napolitano (sinistra) e Leandro Riedi (destra) - Challenger Madrid 2024 (foto ATP Challenger Madrid)

Il tennista biellese si è dimostrato molto solido per tutta la settimana e in finale ha strapazzato lo svizzero Leandro Riedi.

Sulla terra battuta di Madrid (Challenger 100) al Club de Campo Villa un grande Stefano Napolitano conquista il titolobattendo in una finale a senso unico lo svizzero Leandro Riedi (n.166 ATP) col punteggio di 6-3 6-3. Eravamo convinti in realtà che il 22enne nativo di Frauenfeld avrebbe opposto una maggiore resistenza ma Napolitano si è dimostrato solidissimo e non ha mai concesso un solo spiraglio al giovane svizzero, non cedendo mai il servizio, a fronte dei tre break ottenuti. Ha anzi annullato con freddezza le uniche due palle break (sul 5-3 del secondo set) che avrebbero potuto cambiare l’inerzia del match.

Il tennista biellese ha quindi chiuso al quarto match point, mettendo il sigillo su una finale che ha confermato una supremazia espressa durante tutto il torneo in cui non ha perso nemmeno un set e mai è apparso in difficoltà, ad eccezione forse del secondo turno contro il ceco Vit Kopriva. Per l’azzurro questo è il terzo Challenger in carriera, il secondo di questo suo fantastico 2024, dopo la vittoria a Bangalore in febbraio e con questo risultato migliora il proprio best ranking alla posizione n.125 ATP.

Davvero non male per chi, dopo i ripetuti problemi al gomito destro, sembrava ormai perso per il grande tennis. Invece per il tennista biellese, che ha da pochi giorni compiuto 29 anni, si aprono ora interessanti prospettive per una seconda parte di carriera che possa regalargli tutte le soddisfazioni che gli sono finora mancate e non sempre, come si diceva, per colpa sua.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement