ATP Bucarest: esordio amaro per Sonego, eliminato in due set da Joao Fonseca

ATP

ATP Bucarest: esordio amaro per Sonego, eliminato in due set da Joao Fonseca

Lorenzo Sonego va 4-1 nel primo set ma si arrende al 17enne brasiliano dopo un match che, a tratti, lo ha visto completamente in balia dell’avversario

Pubblicato

il

Lorenzo Sonego - Roland Garros 2023 (foto Roberto Dell'Olivo)

[WC] J. Fonseca b. [6] L. Sonego 7-6(5) 7-5

Unico italiano rimasto in tabellone al “Tiriac Open” (montepremi complessivo di 651.865 euro) – l’ATP 250 in corso a Bucarest che segna il ritorno del circuito nella capitale rumena dopo otto anni di assenzaLorenzo Sonego, n. 51 del ranking maschile, si è dovuto arrendere 7-6(5) 7-5 al giovane e talentuoso brasiliano Joao Fonseca al termine di una gara oltremodo combattuta e che vedeva l’esordio nel torneo da parte del tennista azzurro. Reduce dagli ottavi di finale in quel di Montecarlo e ringalluzzito dal connubio con il nuovo coach Fabio Colangelo (oggi al seguito), il caro vecchio Lorenzo è crollato (soprattutto nel secondo set) di fronte ai colpi messi a segno dal classe 2006, numero 276 del mondo (best ranking per il diciassettenne brasiliano).  

Primo Set: Dopo una rimonta che ha quasi del clamoroso, Fonseca riesce a spuntarla al tie-break

Per ciò che concerne la cronaca dell’incontro, dopo i primi cinque game decisamente ad appannaggio dell’atleta piemontese, Fonseca ha innescato le marce giuste ed è riuscito a riprendere in mano le redini di un match che – almeno all’inizio – lo aveva visto piuttosto in difficoltà. Sonego, infatti, già nel corso del quarto game si era portato in vantaggio di un break e sembrava abbastanza in controllo dell’incontro. Anche se al netto di qualche errorino di troppo e di un dritto non proprio centratissimo. Epperò, nel tennis non è mai detta l’ultima parola, soprattutto a grandi livelli. E in tal senso, la remuntada messa in atto da Fonseca stava quasi per assumere dei connotati epici, se solo il brasiliano fosse riuscito a concretizzare l’opportunità presentatasi con un set-point sul 5-4. Tuttavia, il talentuoso diciassettenne sudamericano è riuscito a portare a casa il primo parziale, al termine di un tie-break dannatamente scoppiettante, dove Sonego, probabilmente, ha accusato un po’ il colpo a livello mentale.  

Secondo Set: Sonego subisce oltremodo l’aggressività del rivale brasiliano

È l’equilibrio a regnare sovrano durante le fasi iniziali del secondo set. Sia Sonego che Joao Fonseca, infatti, riescono a sfruttare a proprio vantaggio i rispettivi turni di servizio, dando vita a dei game tiratissimi e giammai in odor di noia. Ciò detto, gli ultimi due giochi, purtroppo, sono risultati maledettamente letali per il tennista azzurro che non è riuscito a tener testa agli “attacchi frontali” del giovane brasiliano. Va da sé, naturalmente, che quello di Fonseca sia uno dei nomi più interessanti del circuito ATP. Il tennista diciassettenne, infatti, è il primo giocatore nato dopo il 2006 ad essere riuscito a passare un turno in un torneo ATP, nonché il brasiliano più giovane ad essere arrivato nei quarti di finale di un torneo ATP nell’era Open. Per Sonego, dunque, un esordio amaro e una sconfitta condizionata, probabilmente, dalla rimonta subita (dopo essersi portato in vantaggio per 4-1) nel corso del primo parziale. Va anche sottolineato, ad onor del vero, che dopo essere apparso un po’ falloso e in difficoltà nelle prime battute, il brasiliano è uscito fuori alla distanza, sciorinando una solidità mentale davvero invidiabile. A questo punto, Sonego – che in stagione non è riuscito ancora a vincere due match di fila – tornerà in campo tra una settimana al Masters 1000 di Madrid.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement